Ferrara, attività di polizia contro bullismo, cyberbullismo, abuso di sostanze

0
136
bullismo

(Sesto Potere) – Ferrara – 7 ottobre 2020 – Con l’inizio dell’anno scolastico, il Questore di Ferrara, Cesare Capocasa, in sinergia con l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’Amministrazione Comunale in osservanza al protocollo tenuto in Prefettura, ha messo in campo una campagna educativa rivolta ai giovani studenti sul fenomeno del bullismo, cyberbullismo, abuso di alcool e stupefacenti, con la distribuzione capillare di 10.000 brochure informative .

questore di ferrara

Nella mattinata del 5 ottobre i Poliziotti di Prossimità, nel rispetto delle normative anti Covid_19, hanno incontrato i Dirigenti scolastici e i rappresentanti delle classi secondarie di primo grado degli otto Istituti Comprensivi del Comune di Ferrara, che contano circa 3.000 studenti.

Il Questore, Capocasa, ha dichiarato: “ Bullismo, cyberbullismo, assunzione di stupefacenti e alcool, sono problemi sociali e culturali, vere e proprie emergenze civili che richiedono una risposta di sistema, un grande patto tra scuola, famiglie, Forze dell’Ordine, magistratura e media. Un’azione congiunta capace non solo di reprimere, ma prevenire, una campagna educativa che arrivi al cuore e alla mente dei giovani. L’attenzione verso i ragazzi, la fiducia conquistata, il dialogo continuo, agevolato dalla sensibilità dell’ascolto per una crescita insieme, non solo rendono tutti meno esposti al rischio , ma permettono di costruire ogni giorno un percorso di legalità che accompagna i giovani sempre, nei luoghi ove studiano, giocano e vivono“.