Ferrara, anche Polizia all’iniziativa “Facciamo un pacco alla Camorra”

0
117

(Sesto Potere) – Ferrara – 13 novembre 2020 – Torna anche quest’anno, l’iniziativa “Facciamo un pacco alla Camorra”: per i regali di Natale dei nostri cari potremmo scegliere tra le quattro confezioni, che hanno un nome diverso a seconda del loro contenuto – Insieme a Il Commissario Mascherpa, Un sorso di cultura, Brindiamo alla liberta’, Parliamo con dolcezza – piene di prodotti frutto del lavoro delle persone piu’ deboli e fragili della societa’ sui beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali. Il pacco e’ un progetto che nasce dal consorzio Nuova Cooperazione Organizzata (Nco) che riunisce alcune cooperative sociali della provincia di Caserta che lavorano le cosiddette Terre di Don Peppe Diana.

Quest’anno alla rete si e’ unita la Polizia di Stato, infatti l’iniziativa avra’ un testimonial d’eccezione, il Commissario Mascherpa che sara’ riprodotto su tutti e quattro i pacchi e ne avra’ uno dedicato dove: “Oltre alla pasta, al sugo, all’olio e alle altre prelibatezze di questa terra – si legge nella lettera di Nco che accompagna il pacco – troverete la graphic novel Il Commissario Mascherpa. Questo poliziotto con le sue inchieste a fumetti e i messaggi di impegno civile, contribuisce a diffondere la cultura della legalita’ e alla lotta contro ogni forma di mafia”.

Alla Nco che era un’organizzazione criminale si risponde con la Nco che e’ un’organizzazione di pace, di sviluppo, di benessere, di welfare, un’organizzazione che mira a costruire una rete che comprenda tutti a partire da chi, nell’operativita’, blocca la criminalita’ organizzata.

questore di ferrara

Si vuole veramente creare un sistema economico, culturale e sociale che faccia da antidoto a quello che ha costruito la camorra e si può fare solo se gli attori della societa’ si mettono insieme, partendo dalla Polizia, l’organo di prevenzione e repressione che mira a debellare il sistema, ma che da sola non puo’ ricostruire un nuovo modello. C’e’ bisogno quindi dell’operaio, dell’agricoltore, dell’apicoltore. C’e’ bisogno di tutta la comunita’ che faccia un cammino insieme alle forze dell’ordine e l’immagine disegnata sul pacco, quelle persone che camminano tutte unite una a fianco all’altra da’ l’idea di come si vuole costruire la “fregatura” alla camorra.

I quattro pacchi si potranno acquistare sul sito del consorzio all’indirizzo www.ncocommercio.com e tutto il ricavato ottenuto dalla vendita verra’ diviso tra chi ha partecipato all’iniziativa.

Il Questore di Ferrara, Cesare Capocasa, ha inviato il progetto alle associazione di categoria  che rappresentano tutte le attività produttive e  professionali per sensibilizzarle a prestare una particolare attenzione all’iniziativa.