Ferragosto a Ferrara e lidi, bilancio controlli della polizia

0
163

(Sesto Potere) – Ferrara – 17 agosto 2021 – La ricorrenza del “Ferragosto”, solitamente contraddistinta da una notevole affluenza di villeggianti nei luoghi di richiamo turistico, come il centro storico di Ferrara e le località balneari della provincia, ha reso necessario rafforzare i servizi di controllo del territorio.

Pertanto il Questore della provincia di Ferrara, Cesare Capocasa, ha disposto un’intensificazione straordinaria dei servizi di controllo del territorio nelle aree  cittadine e a vocazione turistica, al fine di garantire a tutti la fruizione della particolare ricorrenza in un contesto sicuro e presidiato.

questore di ferrara

Tuttavia non sono mancati alcuni isolati episodi che hanno visto l’immediato intervento degli Agenti della Polizia di Stato.

A seguire i casi indicati.

Un equipaggio interveniva in una via cittadina in quanto era stato segnalato un diverbio in corso tra vicini. Il richiedente riferiva di numerosi alterchi che da qualche tempo avvenivano per futili motivi legati essenzialmente alla presenza di un piccolo orto all’interno del cortile condominiale. Nella circostanza il vicino avrebbe sradicato più piante presenti nell’area di pertinenza del richiedente in quanto riteneva che la presenza dello stesso gli impediva di fare manovra con il rimorchio. Entrambe le parti venivano rese edotte delle facoltà di legge.

Gli Agenti intervenivano nei pressi di un supermercato cittadino in quanto era stata segnalata la presenza di un soggetto molesto che si presentava con andatura barcollante e forte alito vinoso, pronunciando frasi sconnesse e prive di senso riuscendo. Veniva  sanzionato per ubriachezza molesta.

Un cittadino nigeriano del 1988, sprovvisto di documenti, informato che doveva essere accompagnato in Questura per procedere alla sua identificazione, cominciava a manifestare nervosismo scagliandosi dapprima contro una autovettura parcheggiata, successivamente nei confronti degli operatori e dei sanitari intervenuti. L’uomo veniva denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

I risultati complessivi: una persona     denunciata in stato di libertà, 2    sanzioni ex art . 688 c.p. per manifesta ubriachezza, 145   persone identificate, 11 posti di controllo, 75  veicoli controllati , 5  sanzioni al c.d.s. e 25  esercizi pubblici controllati.