(Sesto Potere) – Ravenna – 23 marzo 2022 – Venerdì 25 marzo 2022, “Dantedì”: nella giornata nazionale dedicata al sommo poeta dell’identità italiana, i manager si danno appuntamento a Ravenna per una speciale lezione di Dante dedicata a chi, da sempre, conduce imprese e guida persone verso nuove sfide.

L’appuntamento è per venerdì 25 marzo 2022 alle ore 15,00 alla Sala Dantesca della Biblioteca Classense (via Baccarini, 3 Ravenna), dove Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna propone ad associati e istituzioni cittadine l’evento: “Dante per Manager. Gestire persone e risorse oggi con le indicazioni sempre attuali del classico per eccellenza della cultura italiana”, dialogo con l’autore e formatore Enrico Cerni.

biblioteca Classense

“Se tu segui tua stella, non puoi fallire a glorioso porto” (cfr Inferno, canto XV): questo è certamente uno dei messaggi chiave che stimolano alla fiducia i leader delle aziende di oggi a guardare con fiducia al futuro, anche navigando in un presente volatile, ambiguo, incerto e complesso. Accostare il classico per eccellenza della cultura italiana, la divina commedia, ai processi manageriali e alle dinamiche di business è un paradosso culturale o la riscoperta delle radici di multiforme ispirazione a cui hanno attinto i grandi che hanno saputo trasformare il nostro paese? Per citare Domenico De Martino, Direttore artistico del Festival Dante2021, possiamo affermare che “Dante risulta quasi un tool per l’accesso a riflessioni tutte contemporanee e puntate sul mondo del management e sulle sue esperienze”.

Mentoring, e reverse mentoring, sono tra le soluzioni oggi più efficaci per contribuire ad organizzazioni capaci di adattarsi all’ipercompetizione e alla rapidità di cambiamento degli scenari macroeconomici che coinvolgono l’economia e le imprese. Anche Dante nella commedia è guidato da mentor e coach (pensiamo a Brunetto Latini, Virgilio e Beatrice) capaci di condurlo ad un livello di crescita che inizialmente appariva difficile da raggiungere.

Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna ed Enrico Cerni ripropongono nelle aziende di oggi quel viaggio verso l’alto compiuto sette secoli fa da Dante Alighieri per ritrovare gli itinerari e l’equipaggiamento utile per gestire persone e risorse.

L’evento in presenza è su invito, ma sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.bologna.federmanager.it.
Per informazioni e programma: http://www.bologna.federmanager.it/events/dante-per-manager/

Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna , con all’attivo oltre 3.200 iscritti, è la sede territoriale di Federmanager,  organizzazione costituita nel 1945 che rappresenta e tutela 180.000 dirigenti in servizio e in pensione delle imprese produttrici di beni e di servizi. Gli associati sono dirigenti di piccole, medie e grandi imprese, operano in tutti i settori dell’industria privata ed a partecipazione statale, compresi gli enti pubblici economici, nonché nelle attività ausiliarie e complementari dell’industria. Federmanager è presente su tutto il territorio nazionale tramite 55 Associazioni le quali forniscono ai dirigenti assistenza di carattere contrattuale, previdenziale, legale, fiscale e realizzano iniziative di natura culturale, formativa e di networking. Contribuiscono, con varie finalità, alle attività di tutela e promozione della dirigenza, anche gli enti costituiti direttamente dalla Federazione e gli enti bilaterali costituiti con Confindustria, Confapi, Confservizi e FCA. Info: http://www.bologna.federmanager.it