(Sesto Potere) – Faenza – 27 gennaio 2022 – L’assessore allo Sport del Comune di Faenza e delegata per l’Unione della Romagna Faentina, Martina Laghi, è stata recentemente nominata componente della Conferenza dello Sport della Regione Emilia-Romagna.

Infatti, se l’obiettivo fondamentale della Regione Emilia-Romagna è quello di garantire il diritto all’esercizio della pratica sportiva e promuoverne la massima diffusione, la Legge regionale sulle attività sportive assegna ad alcuni strumenti normativi la pianificazione e la programmazione degli interventi necessari per raggiungere questi obiettivi, assicurando comunque un percorso partecipato con le istituzioni del territorio e i soggetti destinatari degli interventi. In questo ambito, la Legge prevede l’istituzione della Conferenza sullo Sport quale organo principale di consultazione e partecipazione.

Nel Decreto regionale recentemente approvato dalla Giunta sono state individuate le figure che comporranno la Conferenza.

Ne fanno parte: il presidente della Regione Bonaccini, o suo delegato, che la presiede, quattro rappresentanti degli enti locali, di cui uno delle Unioni di comuni, designati dal Consiglio delle autonomie locali, un rappresentante designato dal CONI regionale, uno designato dal CIP regionale, due dagli enti di promozione sportiva, un rappresentante delle università del territorio regionale e uno designato dal Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio scolastico regionale.

Bonaccini

Tra le figure rappresentanti degli enti locale è dunque stata nominata Martina Laghi, assessore allo Sport del Comune di Faenza e delegata per l’Unione della Romagna Faentina. Con lei, sempre nell’ambito dei rappresentanti per gli enti locali: Patrizia Barbieri, sindaca del Comune di Piacenza; Cristian Castorri, vicesindaco del Comune di Cesena e Raffaella Curioni, assessore del Comune di Reggio Emilia.

Gli altri componenti del Comitato sono: Andrea Dondi, presidente CONI regionale; Melissa Milani, presidente per il CIP, il comitato paraolimpico regionale, Raffaele Candini presidente CSI, Enrico Balestra, presidente UISP, Isabella Morlini, docente universitaria, per la Conferenza Regione-Università e Luciano Selleri, coordinatore regionale per l’educazione fisica e sportiva, in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale.

La mia nomina quale componente nella Conferenza regionale dello sport -dice Martina Laghi- è stata una bella sorpresa; poter sedere in un tavolo regionale sullo sport sarà l’occasione per condividere riflessioni e linee di sviluppo per le attività sportive e dove potrò portare anche l’esperienza di Faenza e di tutta la Romagna faentina che sul piano dello sport è molto ricca e conta moltissime associazioni e realtà che dedicano il proprio tempo e la propria passione per sviluppare e far crescere le discipline nel nostro territorio”.