Faenza, esiti antidoping negativi sui cavalli del Palio del Niballo 2021

0
101

(Sesto Potere) – Faenza – 3 settembre 2021 – Come da prassi il Comune di Faenza, nella sua veste di organizzatore della manifestazione, cura anche, nel periodo successivo alle Manifestazioni del Niballo, tutti gli adempimenti relativi ai controlli antidoping: in esito a tali controlli informa oggi con soddisfazione che gli esami effettuati sui cavalli che hanno corso il 64° Niballo-Palio di Faenza edizione 2021 sono risultati tutti negativi e pertanto le classifiche ottenute sul campo sono confermate.

In applicazione della Delibera della Giunta Regionale Emilia Romagna “Indicazioni tecniche in attuazione della L.R. 5/2005 in materia di controllo delle sostanze ad azione dopante nelle gare con equidi o altri ungulati nel corso di manfestazioni popolari” gli accertamenti spettano all’ASL di Ravenna, che ha eseguito tutti i prelievi, poi analizzati con la collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna.

Con questo rassicurante risultato concernente il benessere degli animali impiegati nelle competizioni faentine, che conferma l’attenzione e la cura dell’organizzazione nelle manifestazioni del Niballo, si rinnova il plauso al buon lavoro svolto sia dalla Commissione Sanitaria, che vede la partecipazione del Dipartimento Veterinario dell’Università di Bologna e dell’AUSL provinciale, sia dalle Scuderie Rionali, che in tale modo confermano il loro atteggiamento di grande attenzione e cura verso i propri amati cavalli.