Faenza, denunciati due 13enni per aver rubato una bici a un anziano

0
150

(Sesto Potere) – Faenza – 16 settembre 2021 – Aveva assistito al furto della sua bicicletta e malgrado avesse inseguito i ladruncoli non era riuscito a fermarli. Riconsegnata a tempo di record dalla Polizia Locale dell’Unione che ha denunciato due 13enni.

L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi quando un 89enne faentino, residente nei pressi di piazza Sant’Agostino, in pieno centro, dalla sua finestra si è accorto che due persone stavano armeggiando davanti alla sua bici. A quel punto l’anziano è sceso in strada ma i ladruncoli sono stati più lesti dileguandosi con l’unico mezzo che l’89enne aveva e usava in città per i suoi spostamenti. L’anziano in lacrime è stato soccorso in strada da alcuni passanti che lo avevano visto disperato.

Scattata la telefonata di segnalazione al centralino della Polizia Locale dell’Unione l’operatore di centrale ha immediatamente allertato una delle pattuglie in servizio che è intervenuta, in pochissimi minuti, in piazza Sant’Agostino. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze di alcuni passanti che hanno descritto in maniera dettagliata gli autori del colpo. Grazie alla descrizione fornita, gli agenti hanno messo sotto osservazione alcuni luoghi di ritrovo abitualmente frequentati dai giovani più turbolenti della città e dopo qualche ora hanno fermato due tredicenni residenti in città in sella alla bicicletta rubata.

Accompagnati al Comando entrambi i ragazzini sono stati segnalati alla procura dei Minori di Bologna e ai servizi sociali dell’Unione della Romagna faentina. La bici rubata è stata riconsegnata all’anziano proprietario che non riusciva credere ai propri occhi quando la pattuglia si è presentata al suo indirizzo.