(Sesto Potere) – Faenza – 11 aprile 2022 – Sabato pomeriggio,  presso la Galleria Comunale d’Arte di Voltone della Molinella, di Faenza, s’è svolta l’inaugurazione della mostra: “Tre archivi, una campagna” dedicata al paesaggio rurale romagnolo.

Si tratta di un progetto espositivo organizzato dalla Fototeca Manfrediana in collaborazione con Lugo Land come sintesi rivolta al pubblico di una serie di azioni riguardanti la valorizzazione del patrimonio storico fotografico. 

Al centro della mostra ci sono tre differenti archivi fotografici, tramite i quali sarà possibile avere tre diverse modalità di visione e interpretazione del paesaggio emiliano-romagnolo passando attraverso epoche e approcci fotografici differenti.

“Il progetto ha un forte valore storico, culturale e civile. È un’operazione di recupero della memoria attraverso i diversi archivi di tre fotografi, Guerra, Nonni e Visani, che hanno documentato, raccontato e interpretato il paesaggio romagnolo rurale dall’inizio del 900 agli anni sessanta.

È un percorso emozionante attraverso ambienti rurali che per secoli sono stati al centro della vita delle persone e che poi sono stati in parte abbandonati o dismessi. Questo progetto nasce dalla volontà della regione e delle municipalità di indagare sul nostro patrimonio rurale partendo dalla consapevolezza, dalla conoscenza della memoria, per poi trovare azioni concrete di recupero e riappropriazione di questi spazi, così fondamentali nella storia e nello sviluppo delle nostre zone.”: ha commentato il sindaco di Faenza Massimo Imola nella sua pagina Facebook.