Fabbrica delle Candele, presentati gli appuntamenti di settembre

0
231

(Sesto Potere) – Forlì – 11 luglio 2021 – Si è svolta presso la Fabbrica delle Candele, in piazzetta Conserva Corbizzi, 9/30, Forlì, la conferenza stampa di presentazione degli eventi aggiuntivi del calendario di settembre che andranno ad ampliare il programma Fabbrica Estate 2021 (vedi foto in alto).
Dall’8 giugno al 9 settembre 2021 il programma ha proposto sul palco 53 eventi con circa 4.200 presenze.
Con i 10 eventi che si aggiungono a settembre si conta di arrivare a sfiorare le 5.000 presenze nella prima stagione estiva della Fabbrica.
Inoltre i circa 1.100 like sulla pagina Facebook raccolti in poco più di tre mesi e il buon seguito su Instagram, sono la conferma del grande interesse e successo riscosso dalla Fabbrica delle Candele.

TORNANO GLI “AUTORI IN FABBRICA”

Maria Vittoria Matteucci

Lunedì 13 settembre, per il ciclo “Autori in Fabbrica”, Maria Vittoria Matteucci presenterà il suo libro “Ansia girl”, che tratta “la dimensione straordinaria dell’adolescenza, l’età nella quale definiamo il senso e il significato del vivere, i progetti del futuro, il complesso delle idee che resteranno a fondamento della nostra vita; e poi le amicizie e, sopra ogni altra cosa, la scoperta dell’amore”. Introdurrà Marco Viroli, Direttore artistico Fabbrica delle Candele.

Maria Vittoria Matteucci, nata a Forlì il 24 giugno 2003, frequenta il quarto anno del Liceo Scientifico della sua città. Le sue passioni più grandi sono la danza, che pratica fin da piccola, e la scrittura, nella quale può lasciare libero campo all’immaginazione. “Ansiagirl” è il suo primo romanzo pubblicato.
Ingresso gratuito.

Martedì 14 settembre, alle ore 20.45, in occasione del 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri, l’Associazione Cava Forever Group e l’ Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì presentano: “Dante Divinus”. Il percorso di un uomo tra Inferno, Purgatorio e Paradiso Una serata con Dante, con opere pittoriche e musica.
Info e prenotazioni tel.: 333 460 8113 (dalle 16.00 alle 19.00)
Ingresso gratuito