(Sesto Potere) – Forlì, 14 novembre. “Un’operazione di grande coraggio, all’insegna della sostenibilità ambientale e del verde pubblico, volta a riqualificare un’area abbandonata situata a pochi passi dal nostro centro storico.”: il gruppo consigliare della Lega (nella foto in alto il capogruppo Massimiliano Pompignoli) definisce così la doppia operazione votata oggi in consiglio che permetterà al Comune di Forlì di partecipare il prossimo 29 novembre all’asta pubblica per l’acquisizione dell’ex Eridania.
“Vogliamo ringraziare prima di tutto il sindaco Zattini, che in più occasioni e in tempi non sospetti si è espresso a favore dell’acquisizione dell’ex zuccherificio ad oggi vittima di degrado e insicurezza. Grazie a questa duplice operazione – spiega il gruppo consiliare della Lega – possiamo ragionare concretamente sul futuro di un’area strategica per la nostra città, con grandi potenzialità e situata a ridosso del nostro centro storico. L’attuale prezzo di vendita ci permette infatti di partecipare alla prossima asta con buone speranze di vittoria e soprattutto con la consapevolezza di poter restituire alla città un luogo che per troppo tempo era stato dimenticato. La soluzione prospettata dall’Amministrazione, ovvero quella di riqualificarla e convertirla a parco pubblico ci trova perfettamente d’accordo e rimarca nuovamente la svolta green di questo Comune.”