Ex 3 Bis Tiberina, Vietina (FI): “Dal ministro annunciate trattative per passaggio ad Anas, ma non basta”

0
234

(Sesto Potere) Forlì, 19 maggio. “A mesi di distanza dalla mia interrogazione, finalmente qualcosa si muove: il Ministro alle Infrastrutture ha risposto ieri in commissione alle mie sollecitazioni sulla Ex 3-bis Tiberina, annunciando che per il ripristino della strada nel tratto tra bagno di Romagna e Canili sono in corso i primi passaggi fra Anas e Amministrazione provinciale di Forlì-Cesena. Si tratta di un parziale accoglimento delle nostre richieste ma non mi ritengo pienamente soddisfatta: certo, è partito un percorso atteso troppo a lungo ma ritengo che resti di assoluta urgenza il passaggio di tutta la strada per abolire la frammentazione di competenze. In questo modo si arriverebbe a una gestione unica, efficiente e omogenea che  porterebbe una svolta nelle condizioni di un’arteria fondamentale, la superstrada più lunga d’Italia e l’unica alternativa percorribile alla E45. Una strada essenziale che deve avere un omogeneo livello minimo di manutenzione, indipendentemente dalle regioni che attraversa e che non può essere gestita dagli enti locali”. Così l’on. Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia Romagna e sindaco di Tredozio (FC).