Europe Direct dell’Emilia-Romagna fra i migliori centri di informazione Ue d’Italia

0
199
parlamento europeo

(Sesto Potere) – Bologna – 7 aprile 2021 – Con una valutazione di 98 punti su 100 da parte della Commissione europea, il centro Europe Direct dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna si conferma fra i migliori centri di informazione europea in Italia e continuerà la sua attività anche per i prossimi 5 anni. 

Il Centro Europe Direct Emilia-Romagna nasce nel 2007 ed è ospitato dallAssemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Collabora con altri enti presenti sul territorio per diffondere più efficacemente i servizi offerti dalla rete. Negli ultimi anni sono infatti stati aperti due sportelli al pubblico e due antenne. Gli Sportelli Europe Direct si trovano presso il Comune di Bologna, presso il  Comune di Piacenza e presso il GAL del Ducato a Parma.

Il Centro Europe Direct dell’Assemblea, punto di riferimento dell’Emilia-Romagna, oltre a offrire consulenza sui temi europei, svolge attività di formazione con studenti e adulti, collabora con le scuole e promuove iniziative per far conoscere le opportunità offerte dall’appartenenza all’Unione europea.

La rete Europe Direct, promossa e coordinata dalla Direzione Generale Comunicazione della Commissione europea, conta circa 45 centri in Italia e oltre 400 nell’Unione europea.

“Questo è il quinto bando consecutivo che l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna vince con il suo Centro Europe Direct, che agisce da intermediario tra l’Unione europea e i cittadini a livello locale”: spiega il direttore generale dell’Assemblea Leonardo Draghetti.

“Nel 2019 più di 2.600 persone hanno chiesto informazioni ai nostri sportelli (a Bologna, Imola, Reggio Emilia, Piacenza e Parma), e, in totale abbiamo gestito quasi 45.000 contatti- spiega Stefania Fenati, responsabile del centro-. Con i nostri percorsi nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado abbiamo coinvolto più di 7.600 studenti e 17.000 cittadini nella formazione. Purtroppo il 2020 è stato un anno particolarmente complicato a causa della pandemia ma abbiamo utilizzato i webinar per le scuole (più di 50 videotutorial che hanno avuto 12.442 visualizzazioni) e portato i nostri eventi sulla piattaforma, in alcune occasioni con la diretta Facebook. L’accesso agli sportelli è sempre stato garantito via mail e telefono”.

Sul sito Europe Direct dell’Assemblea è possibile seguire e conoscere le attività di cui si occupa il centro.