(Sesto Potere) – Tredozio – 17 giugno 2021 – “È stato un buon incontro dove abbiamo affrontato diversi temi: credo che si siano gettate le basi per un’ottima collaborazione fra i nostri Paesi che porti reciproco sviluppo nel segno di un’amicizia che lega Italia e Bulgaria da oltre 140 anni”. È questo il commento di Simona Vietina, parlamentare romagnola di Coraggio Italia, sindaco di Tredozio e presidente della Sezione Bilaterale di Amicizia Italia-Bulgaria a margine dell’incontro tra la Bilaterale e l’ambasciatore bulgaro, S.E. Todor Stoyanov.

“Al centro dell’incontro e dell’attività della Bilaterale – prosegue Vietina – c’è la volontà condivisa di creare una sempre maggiore vicinanza fra i nostri Paesi, attraverso scambi economici che conducano a una crescita per entrambe le Nazioni. L’Italia è uno dei principali partner commerciali della Bulgaria e sono molti gli imprenditori italiani che investono nel Paese balcanico: in questa fase di ripartenza credo si possano progettare percorsi condivisi di sviluppo e di reciproco supporto”.

All’incontro, oltre a Simona Vietina hanno presenziato l’on. Antonio Tasso, Mons. Casolini di Sersale, l’on. Marco Rizzone, il sen. Manuel Vescovi e l’ex deputato Michele Scandroglio.

Nella foto in alto, da sinistra  l’on. Antonio Tasso, Mons. Casolini di Sersale, l’on. Marco Rizzone, l’on. Simona Vietina, S.E. Todorov Stoyanov, il sen. Manuel Vescovi e l’ex deputato Michele Scandroglio.