Estate sicura, intensificati i servizi di vigilanza nel capoluogo e sul litorale Ferrarese

0
501
lido di spina

(Sesto Potere) – Ferrara – 27 febbraio 2020 – A  seguito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e alle direttive del Prefetto di Ferrara, il Questore della provincia di Ferrara, Cesare Capocasa, ha pianificato, attraverso un Tavolo Tecnico tenutosi in Questura nei giorni scorsi, il dispositivo di ordine e sicurezza pubblica finalizzato all’intensificazione dell’attività di prevenzione e di controllo del territorio per la stagione estiva, con particolare attenzione al litorale di Comacchio.

lido di spina

Sarà attivato dall’Arma dei Carabinieri un ulteriore posto fisso stagionale, in aggiunta alle sette stazioni territoriali del litorale, che potenzieranno le attività di controllo del territorio.

I servizi, che inizieranno il 1° luglio e termineranno il 31.08.2020, vedranno impegnati anche la Polizia Municipale di Comacchio ed equipaggi della Guardia di Finanza delle Tenenze di Comacchio e di Codigoro e saranno principalmente finalizzati al  contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione di beni,  alla prevenzione dei reati predatori in relazione all’aumento della popolazione,   ai controlli amministrativi ai locali maggiormente frequentati nonché al controllo del rispetto delle norme di distanziamento sociale per il contenimento della pandemia  da COVID-19.

Anche quest’anno nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”, a cura della Guardia Costiera, saranno garantiti servizi di vigilanza dinamica, sia in mare che a terra, presso Porto Garibaldi, Goro, Gorino, porto turistico di Marina degli Estensi, darsena turistica di Lido degli Estensi, Marina di Goro e all’interno della Sacca di Goro; detti servizi saranno integrati dal Gruppo Operativo Aereonavale della Guardia di Finanza di Rimini e da equipaggi navali dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Comacchio.

comacchio

Inoltre  sarà attiva una squadra dei Vigili del Fuoco che sarà dedicata alla prevenzione degli “incendi boschivi”.

Verrà riproposta l’iniziativa  “Liberi dall’abusivismo” nell’ambito del progetto “ Un Mare di Legalità” edizione 2020, curata dalla Polizia Municipale di Comacchio con la collaborazione del Comando Polizia Provinciale di Ferrara, e la partecipazione delle 4 associazioni di volontariato (Guardie Ecologiche Volontarie (G.E.V.), Agriambiente, LIDA, Lega Ambiente). Il progetto punta, come per la passata edizione, a sensibilizzare i turisti ad un “consumo consapevole e sicuro”  e a tal fine, lungo gli arenili, saranno allestiti dei Gazebo.

Verranno presidiati i caselli autostradali di Ferrara-Sud e Ferrara-Nord, attraverso servizi dedicati da parte della Polizia Stradale, e verranno, altresì, effettuati specifici controlli sulle arterie di collegamento alla riviera, ivi comprese le  strade extraurbane SS 309 Romea, la R.A. 8 superstrada Ferrara – Porto Garibaldi e la SS. 16 Adriatica.

La Polizia Ferroviaria di Ferrara disporrà attenti servizi di vigilanza in ambito ferroviario, in relazione al prevedibile aumento di arrivi e transiti di villeggianti anche in treno e diretti verso la costa.

L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura  intensificherà l’attività di prevenzione e controllo del territorio nel capoluogo, attraverso l’effettuazione di posti di controllo  in modo da garantire contestualmente una più mirata visibilità. Saranno impiegate  pattuglie, sia appiedate che in bicicletta, per approfondire le problematiche segnalate dalla cittadinanza e verranno ampliate  le iniziative di prossimità rivolte alle fasce deboli della popolazione (segnatamente gli anziani) per prevenire l’odioso  fenomeno  delle truffe e dei raggiri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here