(Sesto Potere) – Milano – 6 dicembre 2022 – Quattro espressi e quattro cappuccini in undici minuti, tarando macchina e macinadosatore: una sfida che ha visto in campo le aziende che compongono lo IEI, Istituto Espresso Italiano, nel corso dell’Espresso Italiano Champion andato in scena il 30 novembre e 1° dicembre scorsi a Milano, presso “Saporè” in Piazza Duomo.

E a trionfare è stato il veneto Nico Bregolin che ha scelto l’unicità di Miscela Masini, Miscela Premium di Essse Caffè: una soddisfazione per il vincitore e per l’azienda bolognese, a riconferma di eccellenza, passione e rigore che contraddistinguono la storica torrefazione.
Non a caso Essse Caffè è membro fondatore dell’Istituto Espresso Italiano (IEI), la cui missione è tutelare e promuovere la cultura dell’espresso e del cappuccino italiani di qualità.

“Ho 43 anni e da 19 anni gestisco il mio ‘Baribal’ a Rovigo. – racconta Nico – La mia passione vera e propria nei confronti del caffè è arrivata all’inizio del 2016 quando ho conosciuto Essse Caffè. Da lì è nato un vero amore nei confronti di questo ‘rituale’ e ora voglio solo continuare a crescere in questo settore così bello e sempre in evoluzione”.

Al campionato dedicato all’espresso, hanno partecipato più di 400 concorrenti da tutto il mondo. La gara ha previsto una giura tecnica e una sensoriale, quest’ultima con assaggi blind secondo gli standard dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac).

Soddisfazione anche da parte dell’azienda Essse Caffè. La famiglia Segafredo fonda Essse Caffè nel 1979, forte della lunga esperienza nel campo della torrefazione. Ai fondatori dell’azienda Francesco, Chiara e Cristina Segafredo, si affiancano oggi componenti della quarta
generazione: Pietro Buscaroli, Agata Segafredo, Riccardo e Ruggero Auteri sono impegnati nei diversi settori aziendali.

Il nome Essse Caffè contiene già, in nuce, il “cuore” dell’Azienda: le tre “S” sono acronimo di Scienza, Sapienza, Specializzazione, valori che riassumono la filosofia aziendale, basata sull’esperienza ma orientata all’innovazione.
Il settore Ricerca e sviluppo, punto di forza di Essse Caffè, è scientificamente completato dalle collaborazioni universitarie con le Facoltà di Agraria delle Università di Bologna, Cesena e Foggia con le quali è stato pubblicato il fondamentale volume “Scienza del caffè espresso”.