Esperienze pubblico-privato, commissione Ue Civex a Bologna nel 2020

0
75
Comitato europeo delle Regioni

(Sesto Potere) – Bologna – 18 novembre 2019 – Il Comitato europeo delle Regioni, organo consultivo dell’UE, nella seduta del 14 novembre a Bruxelles, ha approvato all’unanimità la proposta del sindaco del Comune e della Città metropolitana di Bologna Virginio Merola (che del Comitato è membro) di realizzare una seduta della Commissione Civex a Bologna nel 2020.

Comitato europeo delle Regioni

In particolare durante la visita in città verrà presentata alla Commissione, che si occupa di governance, cittadinanza e affari istituzionali, il lavoro della rete di imprese “Capo D” per le pari opportunità e le buone pratiche di welfare aziendale che è nata attraverso il lavoro di promozione e coordinamento della Città metropolitana di Bologna.

Le competenze della commissione Civex coprono i seguenti ambiti: spazio di libertà, sicurezza e giustizia, politica in materia di immigrazione, asilo e visti, Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, cittadinanza attiva, decentramento, affari costituzionali, governance, miglioramento della regolamentazione, sussidiarietà e proporzionalità, relazioni esterne, compresa la cooperazione amministrativa esterna e lo sviluppo della capacità amministrativa, trattati e negoziati internazionali, terrorismo e controllo delle frontiere, politica di vicinato (compresi il partenariato orientale e la cooperazione euromediterranea), cooperazione decentrata per lo sviluppo e questioni relative all’allargamento dell’UE.

virginio merola

“Capo D” è una Rete di imprese, composta da 9 fra le più importanti aziende del territorio metropolitano: Aeroporto Marconi di Bologna, Automobili Lamborghini, Philip Morris Bologna, e altre 6 imprese attive a livello nazionale ed internazionale nei settori dell’automazione industriale, finanziario, alimentare e dei trasporti. La rete è nata per
sviluppare buone pratiche per la tutela dei diritti fondamentali delle lavoratrici e dei lavoratori, tra cui le pari opportunità e il welfare aziendale, e in generale azioni di responsabilità sociale all’interno delle organizzazioni
lavorative.

Il sindaco Merola aveva chiesto di  invitare la Commissione Civex a Bologna  per partecipare ad un convegno che discuta esperienze di responsabilità sociale dei territori e presenti modelli di governance costruiti intorno alla cooperazione tra autorità pubbliche e soggetti privati, per la tutela dei diritti dell’individuo e per la promozione di una cultura di integrazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here