Emilia-Romagna tra le prime per maturità digitale delle imprese

0
216
controllo pc

(Sesto Potere) – Bologna – 19 febbraio 2021 – Pubblicati i risultati dell’indagine: “Maturità digitale, nuove tecnologie e nuove professioni nelle imprese in Emilia Romagna” elaborata da UniMo-Re, Unioncamere regionale e Regione Emilia-Romagna ( * ).

In base alla rilevazione: il 65% delle imprese adotta almeno una delle tecnologie abilitanti 4.0. Una su cinque ha raggiunto un buon grado di maturità digitale. L’Emilia-Romagna a livello nazionale si colloca al terzo posto tra le regioni per digitalizzazione delle aziende

Dallo studio, che esamina la digitalizzazione e la gestione dei flussi informativi in rapporto a ogni singola funzione aziendale, emerge come in Emilia-Romagna il grado di maturità digitale cresca all’aumentare delle dimensioni, tra i 250 e i 499 addetti. Il mercato B2B è quello più digitalizzato.

Il settore informazione e comunicazione è il più aperto al digitale, ma c’è varietà elevata nella manifattura, dove più avanti sono macchinari-apparecchiature, gomma, metallurgia e autoveicoli.

Un altro dato rilevante è che il65% delle imprese adotta almeno una delle tecnologie abilitanti 4.0. 

Dalla ricerca, riguardo l’aspetto della consapevolezza digitale, emerge però l’alto numero di imprese che utilizzano tecnologia senza essere formate e di qui la necessità di investire sotto questo profilo, per rispondere all’evoluzione della domanda di professioni e competenze.

La seconda parte dell’indagine è rivolta a fornire una misura di questi aspetti. Si guarda alla adeguatezza dei processi formativi all’interno delle imprese e all’andamento della domanda di lavoro.

Secondo lo studio, il calo dell’occupazione -osservato nel periodo considerato – non è dovuto all’uso di robot e agli investimenti nelle tecnologie di informazione e comunicazione, ma alla concorrenza di Paesi emergenti quali la Cina e alla crisi economica tra il 2008 e il 2013.

( * ): Maturità digitale, nuove tecnologie e nuove professioni nelle imprese in Emilia Romagna (PDF), parte I (PDF), parte II (PDF).