Emilia-Romagna, 2° exit poll: Bonaccini si consolida

0
139

(Sesto Potere) – Bologna – 26 gennaio 2020 – Dal secondo exit poll elaborato da Consorzio Opinio Italia diffuso – alle 23.31 – dalla Rai per le elezioni regionali in Emilia-Romagna sul 100% del campione selezionato ai seggi: consolida il suo vantaggio Stefano Bonaccini 48-52%, si allontana Lucia Borgonzoni 43-47%, sempre terzo incomodo a lunghissima distanza Simone Benini, stimato al: 2-5%.

Dal campione rappresentativo degli exit poll spicca un maggiore afflusso alle urne soprattutto nelle metropoli dell’Emilia-Romagna: Bologna, Modena e Reggio, notoriamente roccaforti del centrosinistra.

Dal primo exit poll pubblicato in diretta tv dalla Rai alle 23.01: risultava in testa Bonaccini con una forbice del 47-51%, poi la Borgonzoni col 44- 48% crollo del M5S con Benini , valutato al 2-5%, su di lui pesa il voto disgiunto che avrebbe favorito Bonaccini.

Da verificare il voto di lista dei “grillini”, comunque in calo progressivo. A margini minimi rischiano di non essere presenti con propri eletti nell’assemblea legislativa regionale.

Anche La7 – nel corso della maratona elettorale – ha diffuso i primi sondaggi, secondo la proiezione ‘flash’ realizzata da Swg per su un campione del 3% Stefano Bonaccini è in vantaggio con una stima tra il 48,6% e il 52,6% , a distanza Lucia Borgonzoni con una forbice fra il 40% e il 44%, ad 8 punti di distanza.

Si attendono comunque le prime proiezioni per avere un quadro più rappresentativo del risultato elettorale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here