(Sesto Potere) – Bologna – 17 settembre 2022 – “Nonostante il periodo anomalo e particolarmente complicato, questa campagna elettorale mi sta restituendo molto. La sto vivendo con semplicità, tra la gente, come del resto ho sempre cercato di fare nelle tante campagne del mio percorso. Tutte su Bologna, ciascuna diversa ma con tratti comuni alle altre. Tanti i momenti di scambio e confronto…”:

a dirlo è  l’ex sindaco di Bologna , Virginio Merola, candidato alle elezioni politiche col Pd all’uninominale della Camera nel collegio di Bologna.

Fitta la sua agenda di incontri.

Ieri, in mattinata, ha fatto visita alla Ducati (l’altro ieri era stato alla Weber) per incontrare lavoratrici e lavoratori.

A seguire Merola ha partecipato all’incontro nella sede regionale di Unioncamere (foto in alto) organizzato da Alleanza Cooperative Emilia-Romagna su temi quali l’autonomia energetica, l’attuazione del PNRR, il sostegno alla ricerca e all’innovazione in ambito agricolo, la lotta alle diseguaglianze sociali e gli investimenti nella sanità territoriale.

Sul tema della non autosufficienza Merola ha già comunicato di voler sostenere la proposta di legge elaborata dalla Commissione Turco (già all’attenzione della Presidenza del Consiglio) che mira a disciplinare la materia: “Per garantire agli anziani non autosufficienti una vita dignitosa, a partire dal pieno accesso alle cure; e dare un sostegno concreto alle famiglie e a chi di loro si prende quotidianamente cura”.

In tarda mattinata Merola è passato ai Giardini Margherita per iscriversi alla Race for the Cure (foto qui a lato) di domenica e salutare l’organizzazione di questa manifestazione per la lotta al tumore al seno.

Martedì 20 settembre, in serata, a partire dalle ore 21, il candidato del Pd , assieme a Carlo Lucarelli, dialogherà su Bologna (il titolo è: “Bologna allo specchio”), al Circolo Passepartout, in via Galliera 25.