(Sesto Potere) – Roma – 31 marzo 2022 – Il governo ha deciso la data dell’ election day – elezioni amministrative 2022 e cinque referendum sulla Giustizia – che si terrà che si terrà domenica 12 giugno, con secondo turno di ballottaggio per i centri con più di 15.000 abitanti due settimane dopo: il 26 giugno.
La ratifica oggi in consiglio dei ministri.

elezioni comunali

La scelta del 12 giugno non è casuale: in molte regioni, infatti, l’anno scolastico 2022 terminerà l’8 giugno e per tutti il 10 giugno, quindi il governo ha valutato i tempi tecnici per consentire la fine delle lezioni e avviare l’allestimento dei seggi all’interno degli stessi istituti.

Saranno circa 1.000 i Comuni italiani chiamati a eleggere un nuovo sindaco, 24 i capoluoghi di provincia interessati da questa tornata elettorale, tra cui anche 4 capoluoghi di regione: Genova, L’Aquila, Palermo e Catanzaro.

In Emilia Romagna  si voterà in 21 comuni : 2 capoluoghi di provincia (Parma e Piacenza) e in altri 19 città (tra queste: Budrio, Riolo terne, Riccione, Morciano di Romagna, Castrocaro, Dovadola, Longiano, Novi di Modena, Terre del Reno …).

In totale nella nostra regione sono chiamate alle urne 400mila persone.