(Sesto Potere) – Castrocaro – 21 aprile 2022 – Presentata oggi pomeriggio a Palazzo Pretorio la squadra che appoggerà la sindaca Marianna Tonellato nella sua ricandidatura a Sindaco di Castrocaro Terme, Terra del Sole e Pieve Salutare. Saranno 12 i le cittadine e i cittadini a rappresentare la Lista, che ha preso vita alcuni mesi fa, con il fine di formare una squadra che nell’intento dei promotori vuole rappresentare tutte le anime progressiste e riformiste.

Svelato anche il logo della Lista “Insieme per Crescere”. I colori utilizzati sono il rosso e il bianco i colori del nostro Comune, due colori che simboleggiano tutta la forza storica di questo territorio, il vessillo imperiale, le radici fiorentine, l’anima più castrocarese e termale; accanto al sole la luce di Terra del Sole. C’è anche verde del tricolore con un richiamo non soltanto patriottico ma anche per simboleggiare l’impronta ecologista e green della lista. A completare il logo lo skyline dei palazzi più belli e rappresentativi del Comune, che ci ricordano ogni giorno quanta meraviglia ci circonda. 

Nel suo intervento la sindaca uscente s’è soffermata sui punti più emotivamente coinvolgenti del suo mandato a partire dalla gestione della pandemia: “Abbiamo sempre tenuto il rapporto coi cittadini, attraverso i video, le comunicazioni quotidiane alla cittadinanza. Non c’era il ‘libretto delle istruzioni per gestire al meglio il Covid-19, abbiamo imparato ogni giorno, tenendo il passo della situazione e seguendo anche i vari Dpcm che venivano sfornati a ripetizione, ci siamo adoperati con il massimo impegno, con il proposito di non lasciare indietro nessuno”.

Con un po’ di orgoglio Marianna Tonellato ha ricordato la determinazione che s’è resa necessaria nel corso degli anni: “Oltre ad una gestione della pandemia efficiente e determinata sia in termini di rapporto con i cittadini, che in termini di efficienza della macchina comunale, che ha saputo gestire i 900.000 euro annui di bilancio del welfare erogati anche a sostegno delle famiglie e delle categorie più deboli, oltre all’attivazione immediata di una rete comunale e associazionistica che per mesi ha dato sostegno alle famiglie per molteplici servizi: pasti, aiuto psicologico, distribuzione mascherine e medicinali,  supporto ai positivi e quarantenati”

e poi la continuità nel portare a casa alcuni cruciali obiettivi e punti del programma elettorale e di mandato: “La Casa della Salute, l’acquisto del Bastione Santa Maria, i numerosi progetti per Castrocaro e Terra del Sole: la Rocca e le porte di Castrocaro, la biblioteca, i bandi e i diversi sostegni nell’ambito del welfare. Tutto ciò senza dimenticare le istanze e le esigenze emerse dagli incontri di questi mesi, sulla scia di quello messo già in campo, avendo ben chiari gli obiettivi e i bisogni di questa Comunità”.

“Il programma che ci accingiamo ad ultimare sarà soprannominato “Agenda 2027”, un programma che  vuole far risaltare la dimensione e vocazione di questo territorio che guarda in particolare modo al benessere delle persone. Convinti che non si debba lasciare spazio al mero scontro politico, fine a se stesso, ma sia  indispensabile avere idee chiare ed obiettivi comuni che insieme possiamo raggiungere, nella consapevolezza che il nostro Comune è già un luogo bellissimo dove crescere bene i nostri figli, un luogo che si prende cura delle famiglie e delle persone, dove è un piacere abitare; che guarda avanti e che deve essere sempre più un luogo dove i nostri giovani vogliono restare”: ha aggiunto Marianna Tonellato, puntualizzando, comunque, che “il programma elettorale è stato quasi completamente raggiunto”. 

Con l’acceleratore – verso le elezioni del 12 giugno – sulle politiche ambientali.

“Il tema ambientale è presente nelle politiche di questa Amministrazione che negli anni ha creduto e investito, nel parco fluviale, polmone verde della città; oltre ai contributi per i pannolini lavabili, l’ordinanza  plastic free, il progetto Alea e differenziata, oltre che le attività con le scuole con la distribuzione gratuita di borracce e la realizzazione in tutti i plessi di rubinetti per acqua microfiltrata, che ha consentito di abolire le macchinette distributrici di bottigliette, l’adesione al progetto “Puliamo il Mondo” e la piantumazione di numerosi alberi con aziende e scuole.”: ha spiegato la sindaca uscente.

Un progetto – quello della Lista “Insieme per Crescere” – nato – spiegano i promotori – dalla volontà di un gruppo di cittadini, sull’onda dei risultati ottenuti da questa amministrazione, dei progetti già in programmazione, dei cantieri in ultimazione e di quelli in partenza. Un gruppo coeso ed entusiasta che si è sempre più delineato e formato nel tempo, attorno alla figura di Marianna Tonellato.

In lista 12 persone che vantano esperienza in molteplici campi: dell’istruzione, dell’imprenditoria, dell’associazionismo, del volontariato.

“Un gruppo che rappresenta l’ottimismo e l’energia di cui abbiamo bisogno per affrontare gli anni a venire, anni presumibilmente difficili data l’odierna situazione internazionale, ma sicuramente pieni di opportunità da cogliere.”: aggiunge Marianna Tonellato.

Segue l’elenco dei candidati della Lista “Insieme per Crescere”: Saverio Ruggeri Biologo; ha diretto il lab analisi (spoke) AUSL Forlì; Ilaria Michelacci; Laura Ravaioli; Davide Saputo; Mirca Minati; Ivan Fabbri; Alessandro Piazza; William Sanzani; Patrizia Campacci, attualmente assessore al welfare del comune; Pino Bacchilega, attualmente consigliere del Comune alle varie ed eventuali, soprattutto nell’ambito dei lavori pubblici e del decoro urbano; Paola Briccolani; Paola Ravaioli