(Sesto Potere) – Castrocaro – 21 maggio 2022 – La sindaca uscente e candidata sindaca di Castrocaro sostenuta dal centrosinistra Marianna Tonellato ha incontrato la collega sindaca di San Lazzaro di Savena, alle porte di Bologna, Isabella Conti. Entrambe giovani, avvocate e appassionate di diritto e politica, le due sindache hanno conversato nella terrazza del Gran Caffè 900, davanti ad una folta platea ed interessata, di tematiche politiche a favore della famiglia, dei bambini e dell’ambiente.

Isabella Conti, difatti, è diventata nota fin dal suo primo mandato amministrativo per aver impedito la cementificazione selvaggia del suo comune, vincendo poi le cause giudiziarie contro le cooperative del suo territorio nell’inchiesta sulla cosiddetta “colata di Idice”.  In seguito, è diventata sempre più apprezzata, fino ad arrivare alla sua rielezione con più dell’80% di voti, per essere stata la prima sindaca d’Italia a rendere gratuiti gli asili nido.

La candidata Marianna Tonellato commenta così l’incontro: “Isabella è una bravissima amministratrice ed è un esempio di politica giusta e trasparente; ci siamo ispirati a lei quando abbiamo messo nel programma elettorale la riqualificazione dell’offerta formativa ed oraria del nostro asilo nido, perché tale servizio è imprescindibile per assicurare una migliore crescita intellettiva e sociale dei bambini nonché per garantire alle mamme la possibilità di lavorare senza compromessi. In questi anni abbiamo migliorato e attuato i servizi innovativi a favore della prima infanzia, sia per il nido comunale “La Coccinella” sia per le sezioni primavera dei due asili paritari di Terra del Sole e Pieve Salutare. È stato possibile abbattere le tariffe di frequenza attraverso contributi regionali e comunali e si è aderito a progetti qualificanti in particolare per le attività outdoor. Inoltre, il Comune ha incrementato notevolmente i sostegni in favore degli alunni con handicap (circa 30.000 euro annui), delle attività sportive, dell’inglese e di progetti scolastici come l’ultimo dedicato al gemellaggio con una scuola francese, per complessivi 127.000 euro”. 

“Altri interventi sono stati indirizzati direttamente a studenti e famiglie (agevolazioni per mense e pre-scuola, rimborso libri di testo, distribuzione di device gratuiti, per un totale di 120.000 euro). Il Comune ha svolto poi l’attività di sostegno a favore di famiglie in difficoltà, anche attraverso interventi di aiuto psicologico ai minori, mai interrotti in piena pandemia.”: ha aggiunto la sindaca Marianna Tonellato.

“La famiglia, i giovani e la cultura sono stati ambiti sempre un punto nodale di questa Amministrazione, anche attraverso la promozione di iniziative culturali e aggregative della Biblioteca Battanini. Partendo dalla qualificazione e dall’aumento orario del posto di bibliotecaria, si sono organizzate numerose iniziative finalizzate alla lettura, all’approfondimento di temi di attualità, allo svago; tutte attività che finalmente avranno nuovo slancio in questo periodo di post pandemia, fino all’apice che avrà luogo quando la Biblioteca sarà finalmente ampliata grazie al progetto già approvato. La rassegna letteraria “Ridere – il sale della vita” e le borse di studio in memoria di Antonio Sassi, autore della prima guida turistica del comune, per diplomati e laureati  con il massimo dei voti, sono state riconfermate per l’anno 2022, e dovranno proseguire in ottica di promozione e valorizzazione di progetti culturali di qualità”: conclude Marianna Tonellato.