(Sesto Potere) – Forlì – 20 settembre 2022 – Nei giorni scorsi il Siulp-Sindacato italiano unitario lavoratori polizia, segreteria provinciale di Forlì-Cesena, ha diffuso una lettera aperta – indirizzata ai candidati ed alle candidate al parlamento in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre – ed ha presentato una vera e propria Agenda sicurezza.

Un documento in 10 punti, per altrettante priorità, che riguardano: nuovi agenti presso la questura di Forlì e il commissariato di Cesena, entrambi ampiamente sotto organico; il reintegro dei poliziotti distolti dal controllo del territorio e da altri uffici essenziali della questura e commissariato, trasferiti in aeroporto a Forlì per l’apertura dell’ufficio di polizia e mai sostituiti dal dipartimento; sanzioni certe ed immediate per chi aggredisce il personale in uniforme; la costruzione di una nuova questura e la riapertura della sezione della polizia stradale; adeguate politiche abitative a favore dei poliziotti e dignità degli alloggi di servizio; fondi per il rinnovo del contratto del comparto sicurezza; la detassazione degli straordinari ed i compensi accessori; la tutela sanitaria e l’ampliamento delle condizioni di tutela legale; l’adeguamento di mezzi e dotazioni delle forze dell’ordine e migliore salubrità e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il programma è stato già sottoscritto da alcuni candidati.

E adesso si registra la condivisione del candidato Massimo Bulbi, candidato del Pd al collegio uninominale di Forlì-Cesena per la Camera: “Ho incontrato i rappresentanti del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia di Forlì-Cesena – tra loro anche il segretario generale del Siulp Roberto Galeotti (vedi foto in alto) -. Un confronto propositivo e costruttivo. Il tema sicurezza è al centro della mia agenda politica e del Partito Democratico. Garantire la sicurezza del nostro territorio significa anche rafforzare la qualità della vita di una comunità, già alta nella nostra Provincia, e questo è reso possibile grazie al lavoro straordinario delle Forze dell’Ordine”: ha detto Bulbi.