Elezioni a Bertinoro, domani Bonaccini per Gessica Allegni

0
130

(Sesto Potere) – Bertinoro – 27 settembre 2021 – Domani martedì 28 settembre, alle ore 19.00, al Bar Retro di Santa Maria Nuova Spallicci, per l’ultima settimana di campagna elettorale per le amministrative di Bertinoro, arriverà a sostegno della Candidata Sindaca Gessica Allegni il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

gessica allegni

“La presenza di rappresentanti istituzionali è la dimostrazione di un impegno concreto a realizzare, a partire dal 5 ottobre, i progetti che abbiamo per Bertinoro, dalla salute, alle infrastrutture, alle opere per le quali un rapporto diretto e positivo con la Regione e con gli altri enti sarà fondamentale. ” afferma Gessica Allegni, che aggiunge “d’altra parte, alla mia avversaria sono pervenuti il sostegno di Jacopo Morrone (il Deputato della Lega è anche colui che ne ha lanciato la candidatura), quello di Lauro Biondi e Vittorio Sgarbi (che con un video ha annunciato il sostegno a Sergio Moretti, candidato al consiglio comunale nella lista di Barbara Asioli) fino a quello del Sindaco Zattini di Forlì, ovvero di tutto il centrodestra locale. La differenza è che noi non ci vergogniamo di essere ciò che siamo mentre altri si nascondono dietro al civismo per mascherare la forte identità di destra della loro lista”.

“La Lega, in particolare, vorrebbe piantare una bandierina politica su Bertinoro facendone terra di conquista, noi abbiamo scelto una campagna elettorale sui temi e sulle proposte. Asioli ha raccontato cose non vere sul Ceub, sulla condizione sanitaria (è stato detto che a Santa Maria Nuova non ci sono medici: grave falsità che dimostra la non conoscenza del territorio), sulla vicenda del termalismo, senza mai rendersi disponibile ad un confronto “faccia a faccia” con me davanti ai cittadini, ma scrivere comunicati e non esporsi mai è facile”: continua la Candidata Sindaca Gessica Allegni

“Noi andremo avanti fino all’ultimo minuto utile di questa campagna elettorale confrontandoci con le persone, che stiamo incontrando porta per porta, casa per casa, frazione per frazione. Non aver consentito un confronto alla luce del sole è stato un atto di grande mancanza di rispetto nei loro confronti”: conclude Allegni.