Editoria, legge regionale su sostegno a settore. Mumolo (Pd) “aiuterà piccole e medie realtà”

0
95

(Sesto Potere) – Bologna, 11 ottobre – Promozione e sostegno economico della filiera editoriale e dei suoi operatori dell’Emilia-Romagna. È l’obiettivo principale del progetto di legge d’iniziativa della Giunta (“Interventi per la promozione e il sostegno dell’editoria del libro. Modifiche alle leggi regionali n. 18 del 2000 e n. 7 del 2020”) che approda domani in Assemblea legislativa regionale. Sarà presentato dal relatore di maggioranza Antonio Mumolo, consigliere regionale del Pd.

sede regione E-R

“C’è molta soddisfazione – spiega Mumolo – per un intervento che rappresenta un ulteriore tassello del Patto per il lavoro e per il clima. La legge, attesa da anni dal mondo dell’editoria, è frutto di un percorso ampiamente partecipato, avviato nel dicembre 2020 e che ha coinvolto associazioni di editori e operatori del settore”. “Gli obiettivi principali che la legge si prefigge di raggiungere – approfondisce il consigliere Dem – sono quelli di favorire la crescita e lo sviluppo del settore editoriale, incentivando anche la formazione e l’occupazione”.

“La legge – prosegue – mira poi a sostenere gli investimenti sull’innovazione e l’internazionalizzazione dell’editoria regionale del libro, anche mediante la partecipazione a manifestazioni fieristiche di settore”.

“In particolare – conclude Mumolo – sarà data particolare attenzione alle piccole e medie imprese del settore editoriale che spesso attraversano momenti di forte difficoltà”.