E’ romagnolo il campione del mondo di forgiatura

(Sesto Potere) – Savignano sul Rubicone – 2 settembre 2019 – Il nuovo campione del mondo di forgiatura è Davide Caprili, fabbro romagnolo di Savignano sul Rubicone. Con l’opera dal titolo “Quel gran genio del mio amico” sul tema ‘Genialità MDXIX’ per celebrare i 500 della morte di Leonardo da Vinci si è aggiudicato il titolo iridato alla 23esima della Biennale Europea d’Arte Fabbrile che si è chiusa a Stia (Arezzo), edizione caratterizzata da quattro giorni di grandi eventi, con 300 fabbri provenienti da 21 Paesi di tutto il mondo e un grande successo di pubblico per la più antica rassegna mondiale di artigianato artistico sul ferro battuto.

campionato forgiatura

Soddisfazione per il successo della manifestazione per la presidente Maria Gemma Bendoni e l’intera Associazione d’Arte Fabbrile di Stia.

Al secondo posto del Campionato mondiale di Forgiatura si è classificato Alvaro Ricci Lucchi (Imola-Bo) mentre al terzo posto si è affermato Federico Tornieri, da Calderio (VR). Una menzione speciale è stata assegnata al fabbro israeliano Youssef Gur-Art. Il verdetto è scaturito dal lavoro della giuria della Biennale d’Arte Fabbrile di Stia presieduta da Ermanno Ervas.

Per quanto riguarda il Campionato mondiale di forgiatura a Squadre vince il quartetto della Repubblica Ceca composto da Vaclav Noha, Jiri Ondracek, Josef Tulis e Lubos Jan. Sul secondo gradino del podio si piazza il team Germania con Alfred Bullerman, Eric Bullerman, Tom Carstens, Hans Lippert, Leon Lippert e Florian Upman. Terzo team classificato è l’Austria con Werner Taschner, Franz Klement, Gerhard Ebner e Wolfang Tilp.

Per il Campionato internazionale di scultura primo classificato Roman Kost, Ucraina; secondo classificato Yukio Kanari, Giappone, terzo classificato Ambrose Burne, Inghilterra.

Concorso internazionale di progettazione e disegno Pier Luigi della Bordella: al primo posto si piazza Vasil Gudyma, Ucraina; al secondo posto Paul Dekker, Belgio e al terzo posto Roman Kost, Ucraina.

Per il Campionato Stand il premio Miglior stand sezione innovazione è andato a Martino Stenico, Italia; inoltre è stata assegnata una Menzione speciale a Giovanni Martini e un premio speciale per il Miglior Giovane Espositore a Niko Giordani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *