E’ morto Aurelio Angelucci, il popolare ‘Tugnaz’

0
203
angelucci

(Sesto Potere) – Forlì – 11 novembre 2019 – E’ morto Aurelio Angelucci, all’età di 85 anni,  storico e attore dialettale forlivese , meglio noto al grande pubblico romagnolo ‘Tugnaz’, personaggio che lo aveva reso popolare in innumerevoli trasmissioni televisive. Aveva fondato e  diretto dalla fine degli anni Sessanta la  Compagnia di teatro dialettale “Cinecircolo  del Gallo”   ed allestito quasi una trentina di commedie romagnole. 

angelucci

Nel suo curriculum artistico la partecipazione in una ventina di film   come attore anche con attori e registi famosi del calibro di Alberto Sordi e   Pupi Avati.

Di  mestiere maestro elementare, aveva lavorato come  impiegato e poi  dirigente alle Poste Italiane. Aveva propagato la cultura ed i valori  dei Salesiani a Forlì.

E proprio dall’ambiente cattolico si eleva la voce di  Alessandro Rondoni, direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali Ceer,  che con una nota piange “il caro amico Aurelio” ricordandolo “con affetto”.
“Ci ha fatto amare la Romagna, il suo dialetto e le sue tradizioni. Ha collaborato con me a Il Momento con la sua rubrica “Amarcord”. Tanti i momenti vissuti insieme a lui al San Luigi e a Santa Rita, con gli spettacoli teatrali del Cinecircolo del Gallo, e al Rondo Point con la sfoglina Maria, dove si esibiva anche vestito da Babbo Natale.”

“Angelucci raccontava le sue partecipazioni a film e a quiz televisivi, le amicizie con attori, registi e campioni di ciclismo fra cui Baldini, Pambianco e Adorni. E ricordava le sue origini all’oratorio San Luigi, gli incontri con don Pippo e don Ricci. Aurelio era una persona buona, ricca di talento e di umanità”: ricorda Rondoni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here