Doppio sciame sismico in E-R: a Parma e Reggio Emilia

0
285

(Sesto Potere) – Parma/Reggio Emilia – 3 maggio 2020 – Da tre giorni è in corso uno sciame sismico nella provincia di Parma con un totale di 61 scosse dall’1 al 3 maggio, così distribuite: oggi 6 scosse (quattro poco sopra i 2 gradi della scala Richter), ieri 50 scosse (42 sopra i 2 gradi) e venerdì 5 scosse (due sopra i 2 gradi).

La scossa più forte, di magnitudo  3.0  e profondità 16 km, è stata registrata dall’Ingv-Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia: ieri pomeriggio, alle ore 17.55,   con epicentro Felino e Sala Baganza.

Il fenomeno tellurico interessa, oltre alle due località già citate, prevalentemente anche i paesi di: Montechiarugolo, Lesignano de’ Bagni  e  Fidenza.

Lo sciame sismico dell’area parmense si intreccia con altre scosse di terremoto che stanno interessando la provincia di Reggio Emilia.

sala sismica ingv

Ieri: alle ore 19:51 una scossa di magnitudo 2.3 della scala Richter a Bibbiano ; alle ore 14:04 di magnitudo  2.2 a Vezzano sul Crostolo ; alle ore 11:21 di magnitudo  2.4 a Canossa e alle ore 8:01 di magnitudo  2.1 a San Polo d’Enza .

Il 1° maggio: scosse di terremoto di magnitudo  2.0 ore 22:16 a Cavriago; di magnitudo  2.0 alle ore 20:07 a Montecchio Emilia .

Alle prime ricognizioni effettuate non si sono registrati danni a cose o persone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here