(Sesto Potere) – Forlì – 9 febbraio 2023 – “Nessuno muore se vive nella memoria di chi resta e la loro memoria è tangibile tutti i giorni e tutte le notti quando una ambulanza parte per prestare soccorso ad un bambino o bambina”: commenta Valerio Bianchi, Coordinatore Infermieristico ambito di Forlì U.O. Centrale Operativa 118 Emergenza Territoriale Romagna, riferendosi alla recente donazione di nove zaini pediatrici in favore del 118 servizio di emergenza territoriale di Forlì.

ingresso ospedale forlì

“La donazione – prosegue – è avvenuta grazie alla volontà della Famiglia Battista, in memoria di Vera Viana e del Sig. Roberto Mengozzi, in memoria del padre Arnaldo. La famiglia Battista ha donato sette zaini, grazie alle offerte raccolte durante le esequie di Vera, mentre il Sig. Mengozzi ha contribuito donando due zaini.”

“La perdita di una persona – commenta il donatore Francesco Battista con parole condivise da Roberto Mengozzi – lascia un vuoto incolmabile nella famiglia, tocca a noi colmare questo vuoto tentando di mutare la morte in vita. Nessuno muore se vive nella memoria di chi resta. Noi abbiamo deciso di colmare quel vuoto e di mutare la morte in vita donando questi zaini al 118 di Forlì, che sono già operativi, parte integrante della dotazione standard delle ambulanze che operano nel territorio e sono deputati al soccorso dei bambini. Allo stesso sentimento di amore con cui avrebbe assistito e curato mia nonna i bambini, ci siamo ispirati noi nipoti e pronipoti. È con questo spirito e con questi sentimenti che abbiamo devoluto tutte le offerte ricevute durante il funerale, per istituire lo zaino della Nonna Vera che vive ancora una volta tra le mie mani tutti i giorni.”

Gli zaini pediatrici sono già operativi sulle ambulanze del territorio Forlivese e sono dotati di tutti i dispositivi medici per affrontare una piccola o grande situazione di emergenza.

Il coordinamento 118 Forlì ringrazia ancora una volta i donatori per la donazione e per la sensibilità dimostrata verso i cittadini più piccoli del nostro territorio.