“Dona la spesa alle famiglie in difficoltà”: raccolti 42 quintali di generi alimentari

0
94

(Sesto Potere) – Forlì – 9 giugno 2021 – Oltre 42 quintali fra generi alimentari e altri prodotti di prima necessità sono stati raccolti in occasione dell’iniziativa denominata “Compra qualcosa in più – Dona la spesa alle famiglie in difficoltà”, promossa sabato 5 giugno 2021 dai Lions Club Forlì Host, Forlì Valle del Bidente, Giovanni de’ Medici, Forlì Cesena Terre di Romagna e il Leo Club Forlì, unitamente ai sodalizi Lions del Rubicone e della Valle del Savio, in collaborazione con le Caritas delle diocesi di Forlì-Bertinoro e di Rimini.

A Forlì le attività commerciali che hanno consentito ai soci Lions di sostare davanti ai loro ingressi per sensibilizzare i cittadini che si recavano a fare acquisti sulla validità della raccolta sono stati i quattro supermercati Conad, quelli siti in piazza Falcone e Borsellino 2, in via Bengasi 51, in via Vassura 38 e in via Regnoli 86. A Predappio i volontari hanno potuto contare sulla disponibilità del Conad di via IV Novembre 16/A.

Foster Lambruschi

A Savignano sul Rubicone due punti di raccolta erano posizionatI all’Iper Shopping Center.
Altri presidi dei Lions e della Caritas erano a disposizione di chi ha voluto donare presso Famila, via del Mulino 14, San Mauro Mare, Conad City, via Don Milani 17, Bellaria, e Conad, via Einaudi, Mercato Saraceno.  

Alla fine della mattinata la soddisfazione dei responsabili del progetto, Foster Lambruschi, presidente di Zona A Lions della II Circoscrizione, e Francesco Covarelli, responsabile del service, era palpabile perché i cittadini sono stati molto generosi donando: pasta, olio, zucchero, riso, pelati, salsa di pomodoro, fette biscottate, cracker, farina, caffè, thè in bustine, marmellata, omogeneizzati, tonno e legumi in scatola. Ai prodotti alimentari vanno aggiunti quelli igienici, come: dentifricio, detersivo per i panni e per i piatti, shampoo, sapone liquido, saponette, pannolini per bimbo, assorbenti donna, per un totale di oltre 42 quintali di merce. 

L’altro aspetto positivo dell’iniziativa è determinato dal fatto che quanto raccolto è stato immediatamente consegnato alle Caritas di Forlì-Bertinoro e Rimini che attraverso le proprie strutture hanno potuto iniziare a distribuire i prodotti alle famiglie più disagiate e bisognose, che abitualmente fanno riferimento ai due sodalizi caritatevoli. 

Foster LambruschiFrancesco Covarelli e i presidenti dei Club Lions coinvolti hanno avuto parole di ringraziamento nei confronti di tutti i fautori del successo dell’iniziativa, pur nella consapevolezza che questa dovrebbe essere sistematica in considerazione del numero crescente di cittadini bisognosi, fra l’altro in crescita a causa della crisi economica e degli effetti negativi generati dall’emergenza sanitaria.