Disturbi alimentari, Palazzo Re Enzo si illumina di lilla

0
286

(Sesto Potere) – Bologna – 15 marzo 2021 – Oggi è la decima giornata nazionale del fiocchetto lilla per sensibilizzare alla lotta contro i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (Dna). All’imbrunire, la facciata del Palazzo Re Enzo che si affaccia su Piazza Maggiore a Bologna si illuminerà di lilla e con questo gesto il Comune di Bologna aderisce all’iniziativa dell’associazione Famiglie neuropsichiatria infantile (Fanep), come simbolo dell’impegno della città nella prevenzione, cura e ricerca dei disturbi alimentari.

Il Fiocchetto Lilla è il progetto che racchiude a livello nazionale tutte le iniziative dedicate alla giornata di sensibilizzazione sui disturbi alimentari. La luce lilla rappresenta un simbolo di rispetto e supporto per la sofferenza delle famiglie che continuano a lottare con l’obiettivo di costruire una coscienza collettiva e una rete d’aiuto su queste gravi malattie sempre più diffuse.

palazzo re enzo

Fanep fa parte del coordinamento nazionale per i disturbi dell’alimentazione e sostiene da oltre 38 anni la Neuropsichiatria infantile del Sant’Orsola-Malpighi di Bologna.

Il Comune di Bologna collabora con Fanep e altre associazioni per attività di prevenzione e promozione della salute in attività condivise negli ospedali e nelle scuole, attraverso il progetto Le città sane dei bambini e delle bambine. 

In particolare, negli ospedali con pazienti in età pediatrica sono attivi percorsi socio-educativi nelle lungodegenze e nei ricoveri, che coinvolgono i piccoli ricoverati e le loro famiglie in attività creative e ludico-espressive, in un’ottica di promozione del benessere a 360 gradi e di sostegno per il miglioramento delle abitudini alimentari e della qualità di vita.