DanteDì, Forlì: successo di pubblico e partecipanti ai due eventi Direzione21 e Adi

0
321

(Sesto Potere) – Forlì – 2 aprile 2021 – Il 25 marzo 2021 si è celebrato il secondo DanteDì nazionale. Moltissime sono state le iniziative in tutta Italia, e anche Forlì non è stata da meno grazie all’impegno dell’associazione culturale Direzione21, che da oltre sette anni si occupa di tutte le iniziative legate alla figura di Dante a Forlì, e a l’associazione Adi, promotrice dell’iniziativa “Nel nome di Dante”, guidata dal prof. Alberto Casadei.

La giornata è stata valorizzata da due importanti eventi.

Il primo è consistito in una grande diretta streaming, aperta alle scuole forlivesi di ogni ordine e grado, in collaborazione e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico regionale. Alla presenza di oltre 300 studenti collegati online è stato presentato il video “Il Paradiso dei Bambini” realizzato dagli alunni della scuola primaria “Alessandro Manzoni” e della scuola primaria “Dante Alighieri” con la recitazione di alcuni dei più bei canti della cantica del Paradiso della Divina Commedia, corredato da alcune interviste a personaggi pubblici forlivesi.

Nel pomeriggio, in piazza Saffi un gruppo di 33 cantori, indossando una pettorina rossa celebrativa, si è ritrovato per omaggiare il Sommo Poeta con una flash comedy in cui, in cinque minuti, sono stati recitati in simultanea la prima e l’ultima terzina di ogni canto della Commedia.

La giornata è stata una prima tappa di una serie di appuntamenti pensati per questo anno dedicato a Dante Alighieri che vedrà il suo apice nelle giornate del 21-22 maggio 2021, con gli incontri internazionali “Nel nome di Dante”, e che si concluderanno nella giornata del 23 maggio, con la oramai classica maratona dantesca “ForlìDante – Tòta la Cumégia”: scuole e cittadini daranno voce ai 100 canti della Divina Commedia nel chiostro interno dei Musei San Domenico di Forlì, dando vita per il settimo anno consecutivo a un evento unico della durata di oltre 16 ore.

L’associazione culturale Direzione21 coglie l’occasione per comunicare ufficialmente che la scadenza del concorso cittadino “Io mi dilettava di guardare”, che ha già ricevuto oltre 60 adesioni, è stata prorogata al 21 aprile 2021 per dare un’ulteriore possibilità di partecipazione a scuole e cittadini.