(Sesto Potere) – Forlì – 29 aprile 2021 – “Non chi comincia ma quel che persevera”, è il motto della Amerigo Vespucci, regina dei mari e vanto della Marina Militare Italiana, ritenuta la nave più bella del mondo. Da questo simbolo di orgoglio nazionale, grazie alla collaborazione della Marina Militare Italiana, l’equipaggio e il comandante di origini forlivesi, Gianfranco Bacchi, hanno voluto registrare un toccante video-messaggio di ringraziamento (guarda qui) a tutto il personale del Servizio Sanitario Nazionale impegnato nella lotta contro il Covid, visibile qui sotto in allegato.

Il Comandante Bacchi ha riconosciuto come, in effetti, gli ospedali siano strutturati come delle navi, con un comandante ed un equipaggio di professionisti che devono essere guidati e diretti per lavorare in maniera sincrona e coordinata anche, e soprattutto, nella gestione delle emergenze. Da molti mesi gli operatori degli ospedali hanno sostenuto la pandemia con grande abnegazione, per contenere la diffusione del virus. Il Comandante ha voluto esprimere il suo apprezzamento verso il personale di tutti gli ospedali ed in particolare ha inviato un saluto al personale che opera nell’ospedale di Forlì dimostrandosi fiero ed orgoglioso del lavoro svolto dai suoi concittadini impegnati in un contesto emergenziale così complesso come quello attuale.

Peraltro all’ospedale di Forlì, solo da pochi mesi, è stato attivato il primo corso universitario di Laurea in Medicina dell’Università di Bologna e anche questo obiettivo di formazione dei giovani, che costruiranno il futuro della nazione, alimenta ulteriori sentimenti di vicinanza del nosocomio forlivese alla nave scuola Vespucci.

Dal canto suo, il direttore dell’Ospedale di Forlì, dottor Paolo Masperi, in rappresentanza dell’ospedale forlivese si è recato in questi giorni a La Spezia, dove è ormeggiata la Vespucci, per ringraziare personalmente il Comandante Bacchi dal quale ha ricevuto il Crest (emblema militare) della nave più bella del mondo.

” A nome dell’Ausl Romagna – spiega il dottor Paolo Masperi – sono fiero ed orgoglioso di questo omaggio che un cittadino forlivese come il comandante Bacchi ha voluto rivolgere all’impegno profuso dagli operatori dell’ospedale di Forlì nella lotta alla pandemia.”