(Sesto Potere) – Forlimpopoli – 1 dicembre – Domani pomeriggio, alle ore alle 18.30 nella Sala del Consiglio Comunale di Forlimpopoli arriva la bioeticista Silvia Camporesi, professore associato al King’s College London (uno dei due college fondatori dell’University of London, la quarta più antica università britannica), per parlare della sua disciplina e del delicato ruolo che essa ricopre, alla luce dei continui progressi compiuti dalla medicina e dalle biotecnologie.

londra

Forlivese d’origine, laureata in Biotecnologie Mediche all’università di Bologna, Facoltà di Medicina, e con un dottorato in Scienze della Vita ed Etica conseguito all’Università di Milano, Silvia Camporesi dal 2010 vive e insegna nella capitale britannica. Al suo attivo numerosi studi, in cui si intersecano l’aspetto biomedico, quello etico e quello sociale.

L’incontro con Silvia Camporesi fa parte del ciclo “La ricerca scientifica raccontata dai protagonisti – Incontri con ricercatori e scienziati romagnoli” promosso dall’Associazione Nuova Civilità delle Macchine e da Minerva Associazione di Divulgazione Scientifica. Dopo i primi quattro incontri svoltisi a Forlì fra ottobre e novembre, ora il ciclo si trasferisce a Forlimpopoli per i prossimi tre appuntamenti.

Dopo l’incontro del 2 dicembre con la professoressa Camporesi, si proseguirà nell’anno nuovo: il 20 Gennaio interverrà la scienziata biogeochimica marina Mariangela Ravaioli mentre il 3 Febbraio sarà la volta di Danilo Pianini (ingegneria informatica).

L’incontro con Silvia Camporesi, come tutti quelli della rassegna sarà disponibile anche in diretta streaming sul canale YouTube della Associazione Nuova Civiltà delle Macchine. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Forlimpopoli.

(Per info: info@nuovaciviltadellemacchine.it – 3356372677 o info@noidiminerva.it – tel. 3409675428