Da Arpae stop a prelievi idrici nei fiumi di Forlì-Cesena

0
155

(Sesto Potere) – Forlì – 30 luglio 2020 – L’Amministrazione comunale di Forlì rende noto che Arpae Emilia Romagna ha disposto la sospensione temporanea dei prelievi idrici in vari fiumi della provincia di Forlì-Cesena e, in particolare per quanto riguarda il nostro territorio comunale del  Ronco-Bidente e affluenti.

Qualora a seguito di precipitazioni venisse riscontrato un deflusso superiore a quello minimo vitale sarà permesso il prelievo solo alle  seguenti tipologie di utilizzo: prelievi destinati esclusivamente all’abbeveraggio di animali da allevamento; prelievi destinati al lavaggio di materiali litoidi e comunque tutti i prelievi che comportano la restituzione pressoché totale dell’acqua prelevata in corrispondenza del punto di prelievo; prelievi destinati alla sola irrigazione delle colture frutti-viticole, orticole e florovivaistiche destinate alla commercializzazione fino a completamento dell’attuale ciclo produttivo; prelievi destinati all’irrigazione di colture in fase di impianto, entro tre anni dalla messa a dimora a terra o in vaso e a colture assoggettate al regime dei Disciplinari di Produzione Integrata ed ai criteri IRRINET.

Arpae Emilia Romagna precisa che, qualora la presente sospensiva interessi derivazioni ad uso consumo umano, finalizzate a garantire l’approvvigionamento idropotabile, possono essere richieste deroghe  alla Regione Emilia-Romagna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here