Da Aikom Technology srl di Riccione nuovo ecografo alle Usca riminesi

0
173

(Sesto Potere) – Rimini – 18 gennaio 2021 – Un ecografo portatile per la diagnosi precoce domiciliare di polmonite da covid. Lo ha donato l’Azienda Aikom Technology srl di Riccione alle Usca riminesi, le unità speciali di continuità assistenziale che fanno all’Unità Operativa di Cure primarie di Rimini e che si occupano dell’assistenza ai pazienti sospetti o positivi al domicilio. Un bel gesto di solidarietà da parte dell’Azienda che ha voluto offrire un aiuto concreto al lavoro quotidiano delle squadre USCA nella lotta alla pandemia.

Il dispositivo è stato consegnato ufficialmente oggi ai medici riminesi, alla presenza tra gli altri del direttore del distretto di Rimini, dottor Saverio Lovecchio, del direttore della UO Cure primarie di Rimini dottoressa Antonella Dappozzo, della presidente e del direttore generale dell’Azienda Aikom Technology Sabrina Vescovi e Mauro Renzi, della responsabile del Fundraising aziendale dell’AUSL Romagna dottoressa Elisabetta Montesi.

“Si tratta di uno strumento molto utile – spiega la dottoressa Dappozzo –, grazie a questo nuovo ecografo potremmo potenziare l’attività ecografica domiciliare per la diagnosi precoce della polmonite interstiziale nel paziente affetto da infezione COVID da parte delle squadre USCA Rimini che attualmente contano dieci medici, di cui 9 schierati su turno ogni 6 ore”.

“Nutriamo un sentimento di profonda gratitudine per il lavoro svolto dal personale medico e da tutti gli operatori sanitari nella lotta alla pandemia Covid – dichiarano la presidente Sabrina Vescovi e il direttore generale Mauro Renzi di Aikom Technology – Abbiamo vissuto sulla nostra pelle, attraverso le esperienze dei collaboratori della nostra azienda il dramma del distanziamento obbligato dal virus e in questo contesto abbiamo potuto comprendere quanto importante sia la medicina di base e l’intervento delle Unità Specializzate di Continuità Assistenziale. Per questo motivo – precisa Sabrina Vescovi – crediamo che l’analisi precoce della malattia da Covid possa evitare ospedalizzazioni che costringono le famiglie al distacco e i malati alla solitudine dell’isolamento. Con la donazione dell’ecografo polmonare trasportabile vorremmo dunque supportare l’AUSL Romagna in questa dura battaglia. Nella vita ordinaria raramente ci rendiamo conto che riceviamo molto di più di ciò che diamo e che è solo con la gratitudine che la vita si arricchisce. Con questo sentimento e con questo spirito abbiamo scelto di sostituire i doni natalizi per i nostri clienti con un gesto sincero di ringraziamento e sostegno agli uomini e le donne che ogni giorno combattono per noi una battaglia ad armi impari in cui vogliamo fare sentire il nostro tifo per loro”.

Da parte dell’Azienda USL della Romagna, del dipartimento di Cure Primarie di Rimini e di tutti i medici USCA un sentito ringraziamento all’Azienda Aikom Technology per questo importante sostegno a beneficio dei pazienti assistiti al domicilio e di tutta la medicina territoriale.