Cultura, cordoglio val Marecchia per scomparsa Sepúlveda

0
274

(Sesto Potere) – Santarcangelo di Romagna – 17 aprile 2020 – L’Associazione culturale Tonino Guerra, la Fondazione Focus, i Comuni di Santarcangelo e Pennabilli e dell’intera valle Marecchia, accolgono “con immenso dolore” la notizia della scomparsa, ieri dopo che aveva contratto il Coronavirus, di Luis Sepúlveda, scrittore, giornalista, sceneggiatore, poeta, regista e attivista cileno naturalizzato francese.

Il maestro Luis Sepúlveda, Presidente Onorario dell’Associazione, è sempre stato un fervente sostenitore degli ideali di Tonino Guerra e delle iniziative portate avanti nel suo nome a Santarcangelo e nel riminese. Tutto questo in nome dell’antica amicizia che era nata con Tonino. Inossidabile la reciproca stima tra due personaggi che hanno contribuito alla storia della letteratura dal dopoguerra in avanti, lasciando interdipliscinari messaggi di umanità, bellezza e solidarietà.

Affetto e cordoglio vanno a Carmen Yáñez, poetessa straordinaria e moglie di Luis.

A maggio 2018 risale l’ultima visita di Sepúlveda che insieme ad Andrea Guerra, in un emozionante incontro organizzato dall’Associazione Tonino Guerra al Cinema Fulgor, ha presentato il Volume “L’Infanzia del mondo, Opere 1946-2012” scritto dal Maestro ed edito da Bompiani per la collana de I Classici, a cura di Luca Cesari. Nella stessa occasione lo scrittore venne nominato presidente onorario dell’Associazione Tonino Guerra

Sarebbe stato lo stesso Sepúlveda, insieme a Yáñez, ad avviare a marzo 2020 le celebrazioni per il centenario della nascita di Tonino Guerra. La mancanza di Luis è già e rimarrà un vuoto incolmabile per tutta la comunità di Santarcangelo di Romagna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here