Crisi governo, Conte domani al Quirinale per dimissioni

0
716
mattarella e conte

(Sesto Potere) – Roma – 25 gennaio 2021 – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, salirà al Quirinale domani, dopo un passaggio in Consiglio dei ministri per comunicare le sue intenzioni di rassegnare le dimissioni. Lo apprende l’Ansa da fonti qualificate di governo. Il programma della giornata – sempre secondo la ricostruzione dell’Ansa – prevede la convocazione in mattinata , alle ore alle 9, del Consiglio dei ministri e nel corso della riunione il premier  comunicherà le sue dimissioni. A seguire, incontrerà il Capo dello Stato, Mattarella. Al presidente della Repubblica sarà affidata  la soluzione della crisi e il cronoprogramma parlamentare dopo l’attuale stallo che segue le dimissioni dei ministri di Italia Viva e la maggioranza risicata incassata al Senato dall’attuale esecutivo nell’impossibilità di proseguire nell’azione di governo.

palazzo chigi

Tra le ipotesi: una crisi pilotata che porterebbe Conte a un nuovo incarico, il Conte-ter, sostenuto da elementi dell’area moderata e centrista del centrodestra e da alcuni renziani pronti a non seguire la linea dettata dal loro leader.

AGGIORNAMENTO

C’è la nota ufficiale di Palazzo Chigi che a seguire pubblichiamo: “È convocato per martedì 26 gennaio alle ore 9 il Consiglio dei Ministri nel corso del quale il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, comunicherà ai ministri la volontà di recarsi al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni. A seguire, il Presidente Conte si recherà dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella”.