Crisi di Governo, Vietina (Forza Italia): “Scelta irresponsabile e incomprensibile”

0
118

(Sesto Potere) – Forlì – 14 gennaio 2021 – “Il Paese ha tempo fino ad aprile per inviare in Europa il recovery plan, il piano vaccinale è inesistente o quantomeno misterioso, l’economia è allo sfascio, i ristoratori sono disposti a prendere multe pur di riaprire per evitare di chiudere per sempre e un partito della maggioranza pensa ad aprire una crisi? Le motivazioni addotte ieri non possono essere né comprese né condivise da milioni di cittadini che vivono una crisi sociale ed economica senza precedenti. E che dire dei nostri partner commerciali nel mondo? Stiamo dando l’immagine di un Paese allo sbando. Confido in un intervento chiaro del Presidente Mattarella affinché chiarisca in modo inequivocabile le priorità del Paese a tutti”. Così l’on. Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia e sindaco di Tredozio (FC) a proposito della crisi di governo innescata ieri dal leader di Italia Viva, Matteo Renzi. “Aggiungo una considerazione: come ex sindaco Renzi dovrebbe ricordare che gli interessi della comunità vengono prima di quelli del primo cittadino. A marzo termineranno gli ammortizzatori sociali e la politica, invece di essere con la schiena piegata a risolvere gli enormi problemi a cui andremo incontro, dovrebbe impegnarsi nella campagna elettorale? Mi sembra una visione degna di un pessimo romanzo distopico”: conclude il deputato azzurro.