Covid:737 mln di euro a sostegno di Emilia Romagna, Liguria e Calabria

0
723
parlamento europeo

(Sesto Potere) – Bruxelles – 6 dicembre 2020 – La Commissione europea ha approvato la modifica di tre nuovi programmi operativi della politica di coesione dell’UE per consentire a Calabria, Liguria e Emilia Romagna di reindirizzare quasi €737 milioni di fondi della politica di coesione per rispondere alla pandemia di coronavirus sostenendo la sanità e le PMI.

La Commissaria per la Coesione e le riforme, Elisa Ferreira, ha dichiarato: “Mi compiaccio che quasi tutte le regioni italiane abbiano approfittato della flessibilità della politica di coesione per reindirizzare i fondi là dove sono più necessari in questi tempi difficili. Ciò aiuterà notevolmente il paese ad affrontare le sfide sia a breve che a lungo termine poste dalla pandemia di coronavirus.”

Per l’Emilia-Romagna, in aggiunta a una precedente modifica del programma, questa ulteriore modifica del programma regionale (€190 milioni) migliorerà la risposta del settore sanitario, fornendo attrezzature mediche e dispositivi di protezione e aumentando la capacità di effettuare test.

La modifica dei tre programmi di Emilia Romagna, Liguria e Calabria è possibile grazie alla flessibilità eccezionale offerta nel quadro delle iniziative di investimento in risposta al coronavirus  (CRII e CRII+) che consentono agli Stati membri di utilizzare i finanziamenti della politica di coesione per sostenere i settori più esposti alla pandemia.