Covid19, oggi flash mob protezione civile in 50 piazzali ospedali Emilia-Romagna

0
247

(Sesto Potere) – Bologna – 9 aprile 2020 – Hanno toccato le 1000 unità ieri, mercoledì 8 aprile, i volontari di protezione civile dell’Emilia-Romagna impegnati in varie attività. Dall’inizio dell’emergenza, si contano 16.319 giornate di impegno.

Questo il dettaglio: supporto ai Comuni per le attività di assistenza alla popolazione, con un rilevante apporto degli scout Agesci (160): oltre 769; supporto alle Ausl nel trasporto degenti con ambulanze, trasporto campioni sanitari e consegna farmaci (Cri e Anpas): 253; disinfezione e sanificazione dei mezzi di soccorso: 12 (a Parma).

Proseguono intanto i turni degli Alpini (ANA-RER) all’ospedale da campo di Bergamo. E continuerà fino a fine emergenza al porto di Ravenna il supporto quotidiano di sei volontari Cri e Anpas nel controllo delle temperature ai camionisti che caricano nella zona portuale.

Ed oggi, fermando per un attimo le loro attività quotidiane, funzionari, dipendenti e volontari dell’Agenzia di protezione civile regionale si sono ritrovati in 50 piazzali antistanti gli ospedali di tutta l’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, per un flash mob dedicato a tutti coloro che sono impegnati a gestire e superare l’emergenza legata alla pandemia di coronavirus.

donini a piacenza

Un messaggio duplice di gratitudine e sostegno rivolto a quanti si stanno adoperando, giorno dopo giorno, per supportare il sistema sanitario e le amministrazioni comunali.

Hanno voluto essere presenti anche gli assessori regionali alla Protezione civile, Irene Priolo, e alla Sanità, Raffaele Donini, che si sono recati a Piacenza, la città che ha avuto il fronte più caldo e dove si sono fatti gli sforzi maggiori. In mattinata l’assessore Priolo, insieme al sindaco di Podenzano, Alessandro Piva, e alle altre autorità militari e civili locali, ha visitato la struttura messa a disposizione dalla Difesa a S. Polo di Podenzano, sempre in provincia di Piacenza, per accogliere i pazienti post Covid-19 in via di guarigione che devono rimanere in isolamento. Disponibili per ora 40 posti letto che potrebbero essere raddoppiati in caso di necessità.

Nel corso dell’incontro avvenuto con la sindaca di Piacenza, Patrizia Barbieri, per sincerarsi della situazione, l’assessore Priolo ha annunciato che “la prossima settimana Amazon donerà 100mila mascherine al territorio piacentino, che verranno distribuite ai comuni dalla Protezione civile come fatto in occasione di quelle donate dalla Regione Emilia-Romagna”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here