Covid19, nuovi controlli polizia in zona Gad

0
395

(Sesto Potere) – Ferrara – 27 aprile 2020 – Proseguono sempre più serrati i servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti dal Questore di Ferrara nell’area cittadina “ GAD” per garantire la vivibilità del territorio e il vivere ordinato della comunità. I controlli finalizzati, in particolare a prevenire situazioni di illegalità diffusa e a garantire il rispetto delle norme per il contenimento del Coronavirus, hanno prodotti i seguenti risultati: 130 persone identificate risultate regolari, 73 veicoli controllati, 14 esercizi commerciali controllati di cui uno irregolare, 5 violazioni amministrative Covid-19.

Nella serata di ieri, veniva fermato un cittadino extracomunitario di nazionalità marocchina di anni 28, che usciva da un negozio alimentari, che alla richiesta di esibire il permesso di soggiorno e altro documento di identità, dichiarava di averli dimenticati a casa, pertanto veniva accompagnato in Questura per la sua esatta identificazione.

Dal foto-segnalamento, risultava titolare di permesso di soggiorno, oltre ad annoverare pregiudizi di polizia per detenzione di sostanze stupefacenti. Veniva sanzionato per non aver al seguito i documenti attestanti la regolare presenza nel territorio.

Nella mattinata di ieri nell’area della stazione ferroviaria venivano fermati e sanzionati 4 ragazzi provenienti da altro comune che all’atto di indicare le motivazioni della loro presenza in città dichiaravano di fare un giro in città perché erano stanchi di stare a casa pur essendo a conoscenza della normativa.

Nel tardo pomeriggio veniva fermato e sanzionato un ragazzo 19enne, che alla richiesta degli agenti di cosa facesse in giro, dichiarava di essere andato a fare la spesa mostrando la busta contenente generi alimentari ma senza lo scontrino; quindi ammetteva di utilizzare l’escamotage della spesa per andare a trovare la sua ragazza .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here