Covid19, nas Bologna sequestra mascherine irregolari

0
352
carabinieri-nas

(Sesto Potere) – Bologna – 29 aprile 2020 – Il NAS di Bologna continua ad effettuare ispezioni finalizzate a individuare la commercializzazione di prodotti irregolari in questa fase di emergenza sanitaria contro il Coronavirus.

AppleMark

In tale ambito, i Carabinieri emiliani hanno sequestrato quasi 11.000 mascherine prodotte in Cina e prive di indicazioni in lingua italiana.

Il titolare dell’attività commerciale è stato sanzionato per un importo di 1.032 euro, mentre il valore della merce sequestrata è di circa 30.000 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here