Covid19, l’Ospedale di Montecatone (Imola) “chiude” il reparto

0
229

(Sesto Potere) – Imola – Dal 16 giugno il reparto secondo post acuti del Montecatone Rehabilitation Institute, area ove erano stati trasferiti temporaneamente gli ospiti Covid19 positivi, riprenderà l’accettazione di Pazienti in modo progressivo.

Lo ha deciso nell’ultima riunione il Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del Protocollo aziendale (già Unità di Crisi), decretando di fatto, anche a Montecatone, la fine dell’emergenza, scattata la notte tra il 19 e il 20 marzo scorsi con il primo caso.

Tre stanze del reparto resteranno comunque libere per eventuali necessità di isolamento. Restano invariati i presidi in vigore da alcune settimane finalizzati a evitare eventuali, nuovi contagi.

L’Ospedale di Montecatone è una Società per azioni con capitale interamente pubblico i cui soci sono l’Azienda Usl di Imola e il Comune di Imola; la Società è guidata da un Cda con funzioni di indirizzo e controllo, composto da 3 membri e nominato dall’Assemblea dei Soci (Ausl di Imola e Comune di Imola).

Dal 2010 l’Ospedale di Montecatone è accreditato dalla Regione Emilia Romagna per 150 posti letto di degenza ordinaria e per 8 posti letto in Day Hospital. L’Ospedale si compone di 5 Unità Operative e si avvale inoltre di una serie di servizi e percorsi specialistici  integrativi del programma di riabilitazione; si avvale inoltre di svariate convenzioni con strutture sanitarie del Sistema Sanitario Regionale per offrire le più alte competenze nell’ambito di specialità diagnostiche e chirurgiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here