Covid19, da Bankitalia 34 mln in donazioni

0
208

(Sesto Potere) – Bologna – 31 marzo 2020 – E’ di 55 milioni il totale stanziato dalla Banca d’Italia per l’emergenza coronavirus. Dopo un primo stanziamento di 20,9 milioni (per interventi in: Lombardia, Veneto, Roma e Campania) la Banca d’Italia ha deliberato oggi nuove donazioni del valore complessivo di oltre 34 milioni di euro, per contribuire al contrasto dell’emergenza da COVID-19.

Le nuove erogazioni finanzieranno alcuni progetti, individuati di concerto con le Autorità sanitarie regionali attraverso la Rete territoriale della Banca d’Italia in: Piemonte, Liguria, Marche, Puglia, Calabria, Sardegna, Sicilia e

in Emilia Romagna dove si realizzerà l’allestimento di 25 posti letto di terapia intensiva presso l’ospedale di Rimini e si potrà dare avvio ad una ricerca epidemiologica sulle popolazioni a maggior rischio.

Le risorse provengono dal fondo per le attività di beneficenza e le iniziative di interesse pubblico, le cui disponibilità sono stabilite annualmente dal Consiglio superiore dell’Istituto avvalendosi di una facoltà espressamente riconosciuta dallo Statuto.

Visco

La Banca d’Italia annuncia che continuerà a lavorare al fianco delle autorità in tutte le fasi dell’emergenza.

“Il Paese, l’Europa, il mondo intero condividono ansia e difficoltà nell’affrontare una sfida straordinaria. La repentina diffusione del nuovo coronavirus (Covid-19), oltre a minacciare gravemente la salute della popolazione e a mettere sotto estrema pressione i sistemi sanitari, ha sconvolto le nostre abitudini di vita, i processi di lavoro, il funzionamento delle scuole e delle università; l’impatto sul sistema economico-finanziario sarà di proporzioni molto ampie e profonde. Nell’ambito delle proprie funzioni e di concerto con le altre istituzioni nazionali, la Banca d’Italia ha intrapreso le azioni necessarie per contenere le ricadute economiche della pandemia. Avendo come priorità assoluta la salute di tutto il personale, continuiamo a garantire la fornitura dei servizi essenziali alla collettività”: ha dichiarato oggi  il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco nella relazione annuale sui conti 2019 .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here