Covid19, consegnate all’Emilia-Romagna altre 600mila mascherine

0
1438

(Sesto Potere) – Bologna – 8 maggio 2020 – Nella giornata di ieri è avvenuta la consegna ai magazzini dell’Agenzia regionale della protezione civile dell’Emilia-Romagna di 460.000 mascherine chirurgiche e di 128.600 mascherine FFP2, di cui 20.000 destinate alle RSA e 11.000 destinate alle Aziende del trasporto pubblico locale.

Giovedì 7 maggio sono stati 951 i volontari di protezione civile dell’Emilia-Romagna impegnati nell’emergenza; dall’inizio delle attivazioni del volontariato, si sono accumulate 43.037 giornate complessive. Ormai consolidate le due attività più rilevanti. Vale a dire il supporto ai Comuni per l’assistenza alla popolazione (consegna mascherine; spesa, pasti e farmaci a domicilio) grazie al coinvolgimento di circa 590 volontari (di cui 110 scout Agesci) e il supporto alle Ausl nel trasporto con ambulanze, nella consegna di campioni sanitari e tamponi (Cri e Anpas; 340 volontari).

Volontari di protezione civile si stanno occupando anche di funzioni di segreteria e supporto logistico presso i Coc dei vari Comuni; nel parmense, ad Albareto e Borgotaro, prosegue la sanificazione dei mezzi di soccorso; e quattro volontari sono impegnati al Porto di Ravenna nel monitorare le temperature degli autotrasportatori in transito.

Attivati dal Dipartimento nazionale, due volontari proseguono l’attività di sorveglianza dei passeggeri in transito all’aeroporto Marconi di Bologna. Sempre su attivazione nazionale, fino al 10 maggio, è cominciata un’attività del volontariato (20 persone) a supporto delle aziende del Trasporto pubblico locale, coordinata presso la stazione Fs di Bologna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here