Covid19, campionati di calcio, Fgci: Lavoriamo per fine maggio

0
500
stadio meazza

(Sesto Potere) – Roma – 18 aprile 2020 – Come incide l’impatto della pandemia di Covid-19 nel calcio europeo? Quando riprenderanno le partite? Discuterà di questo giovedì 23 aprile in videoconferenza il Comitato Esecutivo UEFA nel corso di un’attesa riunione che farà seguito alla sessione informativa preliminare di martedì 21 aprile, alla quale prenderanno parte i segretari generali delle 55 federazioni della UEFA.

pallone da calcio

L’agenda dei lavori di entrambe le riunioni verterà sulla disamina delle diverse situazioni in atto nei rispettivi paesi, in relazione sia alle competizioni domestiche che a quelle europee.

A livello nazionale, l’Italia , per voce del Presidente federale Gabriele Gravina la FIGC-Federazione Italiana Giuoco Calcio ha ribadito la propria priorità: “Per far ripartire il calcio in sicurezza” un obiettivo ritenuto “fondamentale in questa fase da mettere a punto con le migliori procedure possibili per riprendere l’attività quando ripartirà tutto il Paese. Lavoriamo senza fretta, ma senza sosta per farci trovare pronti quando le istituzioni ci daranno il via”. 

Lo stesso Gravina ai microfoni di Radio 1, nel corso della trasmissione “Un giorno da pecora” non ha escluso la possibile ripresa del campionato di Serie A già “tra fine maggio e i primi di giugno”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here