Covid19, Bonaccini: 3,5 mln di euro per lo sport di base

0
478

(Sesto Potere) – Bologna – 10 aprile 2020 – Il blocco delle attività causato dall’epidemia rischia di colpire duramente lo sport di base.

stefano bonaccini

E il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ritiene che sia necessario: “Aiutare questo settore”, per la Regione: “è una priorità”, con una serie di misure: “Stiamo pensando a voucher per le famiglie, in modo da un lato di garantire l’iscrizione alle attività per i propri figli e dall’altro di sostenere le società sportive del territorio. Ed è già attivo il confronto con gli enti di promozione sportiva, il Coni e le rappresentanze istituzionali dei comuni emiliano-romagnoli”.

In concreto, la giunta regionale ha approvato un pacchetto di misure che muove complessivamente 3,5 milioni di euro da destinare allo sport di base, un mondo che vede l’impegno di tantissimi volontari che, come altri settori, è costretto al blocco totale delle attività.

“Per questo, abbiamo deciso di riorientare queste risorse a sostegno delle famiglie, delle società e delle associazioni sportive nel territorio, realtà non professionistiche fondamentali per la vita di decine di migliaia di ragazze e ragazzi e che rischiano di non farcela. Destineremo questi fondi attraverso criteri condivisi con gli enti di promozione sportiva e gli enti locali”: ha spiegato Bonaccini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here