Covid19, Barcaiuolo (FdI): “Buoni spesa anche per le Pmi”

0
135
Michele Barcaiuolo

(Sesto Potere) – Bologna – 8 aprile 2020 – “Ho richiesto alla Giunta Regionale dell’Emilia-Romagna di incentivare i Comuni a privilegiare tra le attività convenzionate dove poter usufruire dei buoni spesa l’inserimento di: esercizi commerciali, aziende agricole e attività ristorative che hanno la sede e l’attività produttiva all’interno del territorio regionale”: a lanciare la proposta è Michele Barcaiuolo, consigliere regionale di Fratelli d’Italia.

Michele Barcaiuolo

L’indicazione segue un ragionamento: “Le piccole e medie imprese, ossatura economica italiana,  sono da sempre le prime realtà messe in ginocchio dalle crisi ma, in attesa di misure economiche decisive a livello Nazionale, ogni piccola realtà territoriale può indirizzare alcuni sforzi verso la tutela di queste attività”: motiva Michele Barcaiuolo.

“L’epidemia da Coronavirus ha intaccato l’intero sistema sanitario e presto ci troveremo ad affrontare un’altra grave crisi,  quella dell’imprenditoria che si prevede, purtroppo, essere più lunga di quella sanitaria: evidenzia il consigliere regionale di Fratelli d’Italia.

E intanto il Governo, con l’Ordinanza n.658 del 29 marzo 2020, ha disposto l’erogazione di incentivi economici per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità da destinare alla gestione di tutti i Comuni italiani e rivolti alle famiglie che si trovano maggiormente in difficoltà.

“Nonostante le perplessità relative al sovraccarico di incombenze che si stanno delegando ai Comuni, Fratelli d’ Italia è favorevole all’istituzione di un sussidio per le famiglie maggiormente in difficoltà, riteniamo però necessario che le Amministrazioni tutelino ed incentivino anche le attività e produzioni locali in questo momento di estremo e continuo affanno”: conclude Michele Barcaiuolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here