Covid19, a Meldola Emicon A.C. Spa offre “Chiller” per Protezione Civile

0
144

(Sesto Potere) – Forlì – 27 marzo 2020 –  EMICON A.C. SpA di Meldola, azienda leader a livello nazionale nella produzione di unità per il condizionamento di precisione e Chiller di media e grande potenza, in un gesto di straordinaria solidarietà offre il suo contributo alla lotta contro il Coronavirus mettendo a disposizione della Protezione Civile macchine di raffreddamento (Chiller) da utilizzare negli ospedali da campo. 

sede Emicon A.C. Spa

 Il direttore commerciale Mirko Simoni evidenzia che “come ogni anno, in previsione della stagione calda, i costruttori di macchine per il condizionamento realizzano uno stock di unità in pronta consegna, per fronteggiare appunto i picchi di richieste di stagione.

Una buona parte dello stock di nuove unità, per la stagione 2020, è stata approntata ed è disponibile presso il nostro deposito di Meldola. Stiamo contattando, per conto della proprietà di EMICON A.C. SpA. tutte le sedi regionali della Protezione Civile, impegnate nella realizzazione di siti ospedalieri “provvisori” per mettere a disposizione, in comodato gratuito, fino al termine dell’emergenza, le unità Chiller destinate alla vendita”. 

il sindaco Roberto Cavallucci

 Il Sindaco di Meldola Roberto Cavallucci e l’Assessore alle Attività Produttive Simona Zuccherelli, a nome proprio e di tutta l’Amministrazione Comunale, ringraziano EMICON A.C. SpA.

“Si tratta di un gesto impareggiabile che testimonia l’alto valore sociale dell’impresa meldolese; non ho parole per esprimere in maniera adeguata la gratitudine che provo in questo momento. Sapere che queste macchine aiuteranno pazienti, infermieri e medici costretti negli ospedali da campo mi rende veramente felice. Grazie alla proprietà di EMICON A.C. SpA. che con questo comportamento dimostra di avere, in un momento così difficile per Meldola e per l’Italia intera, un elevato senso di comunità ed una grande generosità”: commenta il sindaco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here